Come perdersi a Roma: dove sono i cartelli più pericolosi?

Cartelli irritanti, segnali folli, a volte in città si rischia di perdere tantissimo tempo per trovare solo una via d'uscita.

cartelli folli


Capita a tutti, anche ai più esperti. A Roma ci si perde. O meglio si finisce in trappole della segnaletica che fanno fare girotondi assurdi ed esasperano il malcapitato guidatore.

Questo nella foto è il classico esempio: "Tutte le direzioni" in effetti non porta proprio a nulla, anzi, all'altezza dello svincolo, rischia di farti fare giri di peppe senza fine. Era molto meglio rimanere sulla Tangenziale.

Lo "zoo" e l'auditorium sono i cartelli più presenti e ridicoli, lo sappiamo, ma dove è più pericoloso seguire certe indicazioni? Raccontateci la vostra personale esperienza. Senza troppo rancore, che vi fa male...

  • shares
  • Mail