Atac: le deviazioni della settimana dal 21 al 27 novembre 2011

corsia referenziale ostiense

Dopo una domenica verde che non ha risparmiato bus affollati e multe per i veicoli non autorizzati, e una settimana davvero nera per la mobilità, deviata e bloccata da inquinamento, manifestazioni, scioperi, inaugurazioni e i soliti lavori in corso, questa riparte carica di buoni propositi e deviazioni.

Con la linea 128 estesa a via Crocco e la 246 a Castel di Guido, da questa mattina si estende anche il percorso della linea 503 ai nuovi quartieri di Osteria del Curato, grazie al capolinea spostato alla stazione Anagnina della metro A (dove cambiano banchina il 500 e 509) e il nuovo percorso servito tutti i giorni dalle 5 alle 23.30 (dalle 5.30 il sabato, dalle 6 alle 23 la domenica e nei giorni festivi).

Da lunedì si estende anche la rete dei bus che adeguano percorsi e orari a quelli dei diversi istituti scolastici, con l’Istituto Vivaldi che nei giorni feriali scolastici devia la corsa mattutina delle 7.45 e la corse pomeridiana delle 14.06 in partenza da via Mar Rosso.

Se la linea 702 posticipate di qualche minuto le corse pomeridiane, la 314 posticipa la corsa in partenza da largo Rotello alle 13.49, con transito presso l’Istituto Giovanni e Francesca Falcone alle 14.03-14.04.

Purtroppo nella mattinata a guastare questi buoni propositi contribuisce un tamponamento tra tre auto e una moto con feriti, sulla corsia laterale di via Cristoforo Colombo, all'altezza dell'Ostiense in direzione del litorale, tra circonvallazione Ostiense e Navigatori, che ha rallentato il servizio delle linee 30, 160, 670, 671, 714, 715 e 716, mandato in tilt il traffico nelle vie limitrofe, come via Marco Polo.

Per 10 minuti anche il servizio della metro B è stato interrotto tra le stazioni Monti Tiburtini e Rebibbia, per evitare una persona finita sui binari, per fortuna senza riportare conseguenze.

Nel video invece potete assistere al rogo del bus Atac 80, avvenuto in serata per cause ancora sconosciute, che dopo aver riempito di fumo e paura gli avventori di piazza Istria, per fortuna è stato domato dai vigili del fuoco.

Martedì 22 tra le 9.30 e le 14, la manifestazione studentesca in largo Bernardino da Feltre, nei pressi del ministero dell’Istruzione, rischia di modificare la viabilità di viale Trastevere, deviando o limitando le linee H, 3, 8, 44, 75, 115, 125 e 780.

Mercoledì 23 novembre, i livelli di polveri sottili ancora troppo alti rilevati nell’atmosfera, è causa di un un nuovo stop per i veicoli inquinanti nella “Fascia verde”.

Tanto per non semplificare la situazione degli spostamenti, un piccolo intervento di manutenzione straordinaria nella zona di congiunzione tra metro C e metro A, presso la stazione San Giovanni, sospende anche il servizio della linea A tra le stazioni di Termini e Arco di Travertino, sostituito da bus navetta.

Inoltre dalle 9 alle 14, il sit-in dei lavoratori del settore edile in piazza Santi Apostoli, rischia invece di modificare la viabilità di via Cesare Battisti deviando o limitando le linee H, 40 e 60Express, 64, 70, 117 e 170.

Nello stesso giorno dalle 22 alle 22,.30, la festa di San Clemente potrebbe essere causa di brevi stop o modifiche di itinerario per le linee 3, 85 e 87, in transito su via Labicana.

Lavori di manutenzione, dalle 22 di mercoledì alle 6 di giovedì chiudono al traffico la galleria del lungotevere in Sassia e la galleria P.A.S.A (nel tratto in direzione di Gregorio VII), mentre la corsia preferenziale di via San Pio X viene sospesa da via della Conciliazione a lungotevere in Sassia, e quella di via della Conciliazione da largo Giovanni XXIII a via di San Pio X.

Giovedì, dalle 15 alle 19, la manifestazione indetta in piazza Bocca dalla Cooperativa Operatori Mercato Trionfale della Verità, rischia di deviare il percorso delle linee 30 Ex(S)press, 44, 63, 81, 160, 170, 628, 630, 715, 716, 781, 110 Open e Archeobus.

Gli interventi di pulizia dell'Ama nel Viadotto della Magliana, chiudono la strada al traffico da via Laurentina in direzione di Fiumicino, dalle 23 di giovedì alle 3 di venerdì, deviando le linee 31 e 780, entrambe in direzione del centro e dei rispettivi capolinea di piazzale Clodio e piazza Venezia.

A Ostia venerdì dalle 9 alle 12, un corteo studentesco dalla Stazione Lido Nord a largo delle Sirene, procedendo lungo viale dei Promotori, via Zerbi, via Alessandro Piola Caselli, via Capo Palinuro, via Cesare Laurenti, piazza Ronca, via Chierchia, via Pietro Rosa, Corso Regina Maria Pia, piazza della Stazione Vecchia, piazzale della Posta, via della Marina, lungomare Paolo Toscanelli, devia invece di sicuro il percorso delle linee 01, 04, 05, 06, 014, 015 e 061.

Nello stesso giorno dalle 10 alle 14, la manifestazione statica a piazza Olderico da Pordenone, devia o causa fermi a vista per i bus della linea 716.

Il sabato del villaggio si concede la manifestazione indetta dal "Forum Italiano dei movimenti per l'Acqua", e circa 20mila persone che dalle 14 alle 20, si spostano da piazza della Repubblica a piazza Bocca della Verità, percorrendo via Terme di Diocleziano, via Giovanni Amendola, via Cavour, piazza dell'Esquilino, via Liberiana, piazza Santa Maria Maggiore, via Merulana, largo Brancaccio, via Merulana, via Labicana, piazza del Colosseo, via Celio Vibenna, via san Gregorio, via dei Cerchi.

A deviare sono le linee C3, H, 3, 5, 14, 16, 30Express, 36, 40Express, 44, 53, 60Express, 63, 64, 70, 71, 75, 81, 84, 85, 87, 105, 117, 160, 170, 186, 175, 271, 360, 571, 590, 628, 630, 649, 673, 714, 715, 716, 781, 810 e 910.

Dalle 21 di sabato alle 21 di domenica, anche lo sciopero del sindacato Orsa delle Ferrovie dello Stato, assicura qualche cancellazione e limitazione delle corse dei treni del trasporto regionale delle linee Fr1, Fr2, Fr3, Fr4, Fr5, Fr6, Fr7 e Fr8, per i quali domenica non sono garantiti i servizi minimi di trasporto, previsti invece durante le fasce di maggiore mobilità dei giorni feriali, anche se le Ferrovie dello Stato assicura che a circolare regolarmente è il 90 per cento dei treni a media e lunga percorrenza previsti in orario, cooe assicurato è il collegamento tra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino.

Domenica ad Ostia, il lungomare Duca degli Abruzzi, tra via Carlo Avegno e piazza Scipione l'Africano, continua ad essere isola pedonale, dalle 8 alle 18, con divieto di transito in via Mario Ruta, tra via Grosso e via Fasan e deviazioni per le linee bus 01 e 05.

- 01 (circolare) - provenienti dalla stazione di Lido Centro: giunte in via della Corazzata proseguono per via Baffigo, via Avegno, inversione di marcia alla rotatoria altezza via dell'Idrosalo, via Avegno, via Baffigo.

- 05 - deviata solo in direzione Mar Rosso: giunte in via della Corazzata, altezza via dell'Idrovolante, proseguono per via della Corazzata, via delle Triremi, piazza Scipione l'Africano, lungomare Toscanelli, normale itinerario.

Il mercato dell’antiquariato in via Cimarosa, chiude come di consueto la strada da inizio giornata al termine dell’evento, deviando i bus della linea 360 provenienti da piazzale delle Muse, che da viale Liegi proseguono il percorso lungo via Salaria, via Pacini e via Zecchi, da dove riprendono il normale itinerario.

In Centro, dalle 17 alle 17.30, un corteo religioso con partenza e arrivo alla Basilica di via Sant'Andrea delle Fratte, lungo via Capo le Case, via due Macelli, piazza di Spagna e via di Propaganda, rischia invece rallentamenti o brevi stop per i bus della linea 590.

Domenica il rilevamento dei livelli preoccupanti di polveri sottili e biossido d’azoto,senza preavviso chiude la settimana anche con un bello stop della circolazione per i veicoli inquinanti nella Fascia Verde.

Sul fronte di cantieri e lavori in corso, lunedì sera, nei pressi della caserma dei Lancieri di Montebello i lavori di messa in sicurezza di un muro di cinta, chiudono via Flaminia tra via Cappelli e via Monterosi, deviando su percorsi alternativi i bus delle linee 32 e 232.

A Monte Mario, dalle 8 un intervento per conto del’Italgas in via Fratelli Gualandi, cambia il percorso delle linee 913 e n6, mentre a Boccea un cantiere Acea in via Polti de Bianchi devia fino alla fine dei lavori i bus della 146, già deviati a causa della chiusura di via Borgosesia.

A Ostia, da lunedì 21 a venerdì 25 novembre, dalle 7 alle 16, lavori di potatura in viale villa di Plinio, chiudono la strada tra via dei Pescatori e via Mediterraneo, in direzione via Cristoforo Colombo, deviando le linee 06 scolastica e 014.

Ci vuole ancora tempo per vedere la fine del cantiere che sta realizzando il Corridoio del trasporto pubblico Eur Laurentina – Tor Pagnotta, e liberarci delle relative modifiche alla circolazione.

A proseguire è anche la deviazione del percorso della linea n9 lungo via dell’Annunziatella su richiesta degli stessi residenti nella zona per limitare il disturbo provocato dal transito notturno delle vetture, così i bus provenienti dalla stazione metro Laurentina seguono il normale itinerario sino a piazzale del Caravaggio, quindi proseguono per via Andrea Mantegna, deviano per via Tommaso Odescalchi e seguono per largo Benedetto Bompiani, prima di riprendere il normale itinerario.

In senso inverso, provenendo dalla stazione Termini, giunti in largo Benedetto Bompiani, deviano su via Tommaso Odescalchi, via Andrea Mantenga, e seguono per piazzale del Caravaggio per riprende il normale percorso.

Dopo la riapertura della tratta Termini-Arco di Travertino della linea A della metropolitana, proseguono fino ad aprile 2012 i lavori della nuova Linea C nella stazione di S. Giovanni, di conseguenza dalla domenica al venerdì, la Linea A della metro continuerà ad effettuare l'ultima corsa alle ore 21.00.

A partire dalle 21.00 il servizio rimane quindi sostituito dalle due linee bus MA1 Battistini-Arco di travertino e MA 2 Flaminio-Anagnina, con fermate in prossimità delle stazioni metro ad eccezione della stazione Spagna, servita dalle fermate a p.zza Barberini e Porta Pinciana. Il sabato la Linea A effettua servizio regolare (5,30 1,30), mentre per ulteriori informazioni e modifiche sul servizio sostitutivo, è attivo il numero unico 06.57003.

Dalle scorse settimane ereditiamo anche i nuovi servizi di assistenza alla clientela disponibili alla biglietteria della Stazione di Prima Porta della Ferrovia Roma-Viterbo, dove acquistare anche le Metrebus card, che estende il limite d’età per godere delle agevolazioni regionali da 25 a 30 anni.

Stessa cosa sulla linea A della metropolitana, dove oltre all'esposizione di storie di “nuovi romani”, continua la Copertura radiomobile della Metropolitana di Roma, in fase di test in alcune ore della giornata, nelle stazioni della Metro A di Spagna, Barberini e Repubblica, grazie all’accordo stipulato con gli operatori di Telecom Italia, 3 Italia, Vodafone e Wind.

Per gli abbonati Atac prosegue anche le sperimentazioni del progetto WiParking, per prenotare il parcheggio nelle autorimesse private direttamente on-line, e ViviFacile/Tpl per viaggiare “più informati” sui mezzi di trasporto pubblico.

Chi viaggia sui bus che partono e tornano dal deposito di mezzi di Tor Pagnotta, continuerà ad approfittare delle fermate extra che questi effettuano anche nel percorso tra la rimessa e il capolinea, tra le 4 e le 7 del mattino, e dalle 20 all’1 di notte.

A contraddistinguerli anche la numerazione, L01 Tor Pagnotta-stazione Laurentina MB; L02 Tor Pagnotta-Eur/piazzale Nervi; L03 Tor Pagnotta-Colombo/piazza Rufino; L04 Tor Pagnotta-stazione Ostiense; L05 Tor Pagnotta-Eur/piazzale Agricoltura; L06 Tor Pagnotta – Artco di Travertino MA; L07 Tor Pagnotta – piazza Venezia; L08 Tor Pagnotta – Stazione Termini, che al ritorno cambia rispettivamente in L10, L20, L30, L40, L50, L60, L70 e L80.

Dallo scorso venerdì 18 novembre il servizio delle linee notturne n18 (viale Quaglia – piazza Venezia), n19 (viale Newton - piazza Venezia) e n27 (Policlinico di Tor Vergata – piazza di Cinecittà), ha modificato gli orari delle corse di inizio e fine servizio.

La linea n18, dalla domenica al giovedì, adegua i tempi di percorrenza con l’aggiunta di una vettura in servizio e posticipa prima ed ultima partenza da piazza Venezia alle ore 23.56 (dalle 23.50) e 4.58 (dalle 4.50). Per venerdì e il sabato si adeguano i tempi di percorrenza con l’aggiunta di una vettura in servizio e incrementa l’offerta di trasporto con 2 corse aggiuntive da piazza Venezia e 1 corsa aggiuntiva da viale Quaglia.

Per la linea n19, il venerdì e il sabato, il numero di corse offerte viene adeguato alla domanda dell’utenza. L’ultima partenza da viale Newton è anticipata alle 5 (dalle 5.20), anticipate anche prima ed ultima partenza da piazza Venezia rispettivamente alle 00.00 (dalle 00.10) e alle 5 (dalle 5.10).

Sulla linea n27, infine, il venerdì e il sabato, il numero di corse offerte viene adeguato alla domanda dell’utenza, e viene posticipata la prima partenza dal Policlinico di Tor Vergata alle ore 00.00 (dalle alle 23.30).
A tutti ricordo inoltre, che on line sul sito dell’agenzia della mobilità di Roma trovate anche le mappe e gli orari delle Zone a Traffico Limitato diurne e notturne, mentre in quello di Atac, l’elenco dei presidi sulle corsie riservate dove si concentrerà principalmente l’attività degli ausiliari Atac e Roma TPL.

In vigore anche le nuove regole per l'accesso all'anello ferroviario, che con l'ordinanza del Sindaco numero 245 dello scorso 28 ottobre, stabilisce che sino al 31 marzo 2012 gli autoveicoli a benzina "Euro 1", quelli diesel "Euro 2", i ciclomotori e i motoveicoli "Euro 1" non possono entrare nell'Anello Ferroviario, dal lunedì al venerdì.

Per il resto, al solito, invito tutti a seguire gli aggiornamenti di ora in ora, contribuendo con le proprie info ed ‘esperienze sul mezzo’, sempre tanto preziose, è invece l'Agenzia della mobilità di Roma ad offrire un bollettino del traffico consultabile per zone, aggiornato periodicamente dalle 7 alle 11.30 e dalle 17 alle 19.

  • shares
  • Mail