In partenza da Roma: Carinzia, nella regione più meridionale dell’Austria

Alla Camera dei Deputati, la presentazione di un libro a tema per parlare di una destinazione molto amata anche dai romani

Schermata 2014-11-20 alle 11.09.43


Verdi prati punteggiati da fiori, un territorio che in ogni stagione è meno freddo del resto dell’Austria e un mix di diverse tradizioni e culture. La Carinzia è l’ideale punto di incontro tra tre stati e altrettante lingue, un caso praticamente unico in Europa. Durante un viaggio di questo tipo si possono notare facilmente gli stili slavo, tedesco e austriaco. Roma è la giusta cassa di risonanza per mostrare e raccontare il meglio di un luogo non troppo scontato, carico di parchi nazionali e poche industrie. La sua cucina, poi, è assolutamente da provare perché ancora una volta, frutto di influenze dei Paesi vicini.

Roma e la bellissima biblioteca della Camera dei Deputati hanno incorniciato la presentazione di un libro curato nei dettagli che racconta la meta come pochi. Si intitola “Carinzia felice” e gli autori sono Elvira D’Ippoliti e Paolo Gianfelici. All’interno della Sala del Refettorio di via del Seminario, sono intervenuti giornalisti, personalità dell’ente del turismo e politici a parlare di un luogo che va scoperto e assaporato in tutte le stagioni.


Da vedere e da fare in Carinzia c’è davvero tanto: oltre alla natura, spiccano le sue chiese fortificate, sono piacevoli le gite in battello, non mancano le rievocazioni storiche, ci sono le acque termali, le location a tema artistico e le chiese, oltre che in certi periodi e a specifiche altezze, l’immancabile neve.

Altra peculiarità della Carinzia è la relativa vicinanza dall’Italia e da Roma, dalla quale si può giungere in tutte le stagioni e dedicarsi al campeggio, alle gite, alle passeggiate in bicicletta in estate e alle attrazioni tra paesaggi imbiancati in inverno. Una valida alternativa se non ci si vuole spostare per troppi giorni ma si desidera, nel frattempo, cambiare tradizioni e Paese.

Per gli autori non è di certo il primo libro a tema viaggio. Si sono dedicati ad itinerari in Svizzera in passato, da Zurigo a Losanna e ora tornano a parlare di Austria. Lo scorso anno è uscito il Racconto di Salisburgo ed è ora di scrivere della regione più a sud della destinazione.

Carinzia

  • shares
  • Mail