"La settimana del Bello e del Buono" tutta da gustare a Roma e nella Provincia delle Meraviglie

La Settimana del Bello e Buono

Non servono briciole di pane per seguire i sentieri del gusto, però se queste sono di Lariano o Genzano possono tranquillamente portare ad una fraschetta, al museo diffuso del vino di Monteporzio Catone e tutto il Bello e il Buono contemplato da “La provincia delle meraviglie” con l’Itinerario nell'area dei Colli e Castelli Romani.

Solo uno dei tanti itinerari possibili da seguire durante "La settimana del Bello e del Buono" a cura della Provincia di Roma in collaborazione con il Gambero Rosso, per andare alla scoperta del “buono” della tradizione enogastronomica e del “bello” del territorio di Roma e Provincia, tutto da esplorare e assaporare da oggi a domenica 27 novembre 2011.

Sentieri nei quali scovare sapienza contadina, tradizioni millenarie e sapori locali, senza rinunciare a quel pizzico di sacro e profano che condisce pietanze e culture, ma anche promozioni e sconti negli esercizi che aderiscono all’iniziativa, percorsi turistici, culturali ed enogastronomici alternativi, aperture straordinarie di musei e gallerie d’arte.

Una ghiotta occasione da cogliere al volo, approfittando anche di questa imminente domenica ecologica, per passeggiare in città e fuori porta, nelle aree belle e buone della Tuscia Romana e della Costiera di Enea a Nord-Ovest di Roma, lungo una costa ricca di tesori, in terra di Etruschi e Carciofo Romanesco, o optare per il bello del Tevere e il buono della Sabina, nel Castello Orsini di Neroli, al parco archeologico di Veio, assaggiando l'olio della sabina su una bella bruschetta croccante ..

  • shares
  • Mail