Metro C, le ultime notizie: a fine gennaio cantieri aperti per la tratta San Giovanni-Colosseo - Ma ancora mancano i soldi per la tratta centrale


Dopo le buone notizie di ieri sulla linea B1 oggi ecco il consueto aggiornamento di 06blog sullo stato dei lavori della metro C e sul progetto della linea D. Tutte le novità sono state rese note ieri pomeriggio dall'amministratore delegato di RomaMetropolitane, Federico Bortoli.

Sulla metro C c'è una buona notizia! Sembra, infatti, che il problema del finanziamento regionale della linea C si sia finalmente risolto. Piccolo passo indietro: la Regione non aveva ancora stanziato le risorse di sua competenza per la tratta Pantano-San Giovanni, che aveva dovuto anticipare il Comune. Questa inadempienza, a causa di precise norme regolamentari, aveva causato il blocco di oltre 500 milioni già stanziati dal Cipe, ma non erogati, per iniziare i lavori sulla tratta successiva, ovvero San Giovanni-Colosseo. Ora la questione sembra essere in via di soluzione visto che, ha spiegato Bortoli, "la Regione ha versato al Comune la prima tranche dei pagamenti di cui era debitrice sulle prime tratte cantierate ed ha confermato l'impegno a finanziare anche tratta San Giovanni Colosseo".

La conseguenza della risoluzione di questo tipico problema all'italiana è ottima: secondo Bortoli "i cantieri ad Amba Aradam ed a Colosseo, per la nuova tratta, dovrebbero aprirsi a fine gennaio". Qualche schiarita, infine, anche per la linea D. "Senz'altro- ha detto sempre l'Ad di RomaMetropolitane- chiederemo al nuovo Governo Monti di inserire la linea D nella legge obiettivo".

Ancora in alto mare, invece, la questione della copertura finanziaria della tratta centrale della stessa metro C, ovvero quella che va da Colosseo a Farnesina con in mezzo le fermate Venezia, Chiesa Nuova, San Pietro, Ottaviano, Oslavia e Auditorium. In questo caso i privati hanno proposto di contribuire ai costi di costruzione con una copertura del 55%. In cambio vogliono la gestione della linea ed il diritto ad edificare su terreni limitrofi. La proposta è ancora allo studio. E resta anche il problema della copertura del restante 45% di costi a carico del pubblico secondo la vecchia divisione (70% Stato, 18% Comune, 12% Regione). Il Cipe ha già fatto sapere che "in questa fase non ci sono soldi".

La linea C da Pantano a San Giovanni aprirà in due step tra il 2012 ed il 2013 mentre quella da San Giovanni al Colosseo dovrebbe aprire nel 2015.

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: