Taxi Roma: le nuove tariffe con aumenti del 12% sotto l'Albero di Natale 2011

Taxi Stazione Termini RondoneR

Se non avete ancora assaggiato la pozione distillata per la mobilità con il nuovo regolamento per i taxi e le botticelle della capitale, spero di non mandarvela di traverso con il dono che rischia di finire sotto l’albero di Natale.

L’albero in questione ovviamente non sarà quello di chi si sposta con le auto bianche ma di chi le guida, e in quel periodo potrebbe beneficiare dell’incremento del 12% previsto dalle nuove tariffe, in vigore non appena i tassametri dei 7.200 taxi della Capitale saranno stati modificati per rilasciare la ricevuta automatica (senza valore fiscale).

Dopo il ritocco del 2007, l’incremento seguirà l’indice Istat trasporti degli ultimi quattro anni, con adeguamenti futuri ogni due anni, sparisce la tariffa 2 applicata fuori dal grande raccordo anulare, ma in sostanza con la «tariffa tassametrica unica progressiva» (articolo 30) del nuovo regolamento il sistema di calcolo del prezzo non cambia.

Lo scatto iniziale sale da 98 centesimi a 1,10-1,15 euro. Le tariffe uniche per le corse tra il centro storico e gli aeroporti invece, dovrebbero passare da 40 a 45 euro per Fiumicino, e da 30 a 35 tra le Mura Aureliane e Ciampino.

Saranno gli effetti di una crisi che si protrae da troppo tempo, anche se sempre per gli stessi, saranno le temperature meteorologiche troppo calde, le stagioni tropicalizzate, e l’atmosfera ancora più rovente che si respira in strada, tra roghi, tafferugli e sparatorie, ma pensare già al Natale e a doni del genere, non ha un effetto tranquillizzante sulla sottoscritta.

Foto | RondoneR

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: