Allerta maltempo chiude scuole a Roma e Provincia, apre Ztl centro

Allerta meteo in codice Rosso, giovedì 6 novembre 2014 chiude scuole a Roma e Provincia, aprendo i varchi Ztl del centro Storico.

maltempo Roma chiude scuole

Tra pioggia e forti raffiche di vento, strade allagate, alberi abbattuti da via dei Cerchi alla Cristoforo Colombo, passando per il tronco 25 metri abbattuto su un palazzo e un veicolo a villa Fiorelli, o il turista ferito a via del Tritone da un vetro di una finestra infranto dal vento, non solo le previsioni per le prossime ore non migliorano, ma l'allerta meteo diramata dalla Regione Lazio è saluta a criticità 'codice rosso', in particolare sulle zone Sud, Sud-Ovest e Nord di Roma, per probabili intensi rovesci temporaleschi e allagamenti.

Per Francesco Mele, direttore del Centro Funzionale della Regione Lazio, su Roma e provincia si prevedono anche più di

"100 millimetri di pioggia nelle prossime 18-24 ore, in pratica ci sarà un decimo della media annuale"

Il Prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro, dopo aver convocato il Centro Coordinamento Soccorsi (Ccs) con Roma Capitale, Regione Lazio e tutti gli Enti competenti, per la giornata di domani, giovedì 6 novembre 2014, in via 'precauzionale' resteranno chiuse tutte le scuole di ogni ordine e grado di Roma e Provincia.

Stessa cosa a Fiumicino, già duramente colpito nel passato dalle ire del maltempo, dove il sindaco Esterino Montino ha emesso un'ordinanza

"di chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, compresi asili nido e scuole materne su tutto il territorio del comune a seguito dell'ultima allerta meteo".

I ragazzini saranno di sicuro contenti, gli adulti immagino molto meno, ma contro tutto quello che domani potrà permettersi di restare chiuso, a restare aperti saranno i varchi Ztl del centro storico.

Una decisione che l'assessorato alla Mobilità ha preso per agevolare il transito dei veicoli, pur consigliando ai romani di limitare gli spostamenti allo stretto necessario. 

La protezione civile del Campiglio (attiva 24 ore su 24, al numero 06.67109200 o al numero verde 800854854) ha allertato le proprie strutture operative ed è stato convocato il centro operativo comunale di piazza di Porta Metronia.

I presidi territoriali nelle zone maggiormente esposte al rischio allagamenti – Piana del Sole, Prima Porta, Ostia-Infernetto/Bagnolo, Settebagni, Via Tiburtina – Via Scorticabove, Corcolle e Via Scartazzini – sono attivi con il compito di monitorare la situazione e intervenire in caso di emergenza, mentre resta osservata a vista Rona nord e l'impianto idrovoro di via Frassineto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail