Allerta maltempo Roma: rischio nubifragio e allagamenti da mercoledì 5 novembre

Il maltempo che si sta abbattendo su Roma e Lazio rischia di peggiorare mercoledì e giovedì, con nubifragi e forti raffiche di vento pronte a paralizzare la città

Roma rischio nubifragio

Dopo la bella ottobrata anche Roma si prepara a salutare le belle giornate autunnali, con l'arrivo della pioggia e ondate di maltempo che sembrano destinate a protrarsi, come da previsioni.

L'allerta meteo estesa a tutto il Lazio, per la mattinata di oggi e le successive 36 ore, resta valida come l'avviso di criticità idrogeologica, con codice arancione per rischio idraulico diffuso su Roma; codice arancione per rischio idrogeologico localizzato su Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Aniene, Bacini Costieri Sud e Bacini del Liri; codice giallo per rischio idrogeologico localizzato su Appennino di Rieti.

Il cielo variabile di oggi ha già iniziato a guastarsi ed è destinato a peggiorare con l'avanzare della nottata, mentre le lievi precipitazioni previste per la mattinata di mercoledì 5 novembre, potrebbero peggiorare drasticamente già nel primo pomeriggio, paventando nubifragi (che qualcuno già chiama bombe d'acqua) e allagamenti per diverse zone della città, che le squadre Ama addette ai servizi di pulizia di tombini e caditoie stanno cercando di scongiurare.

Per le prime ore di mercoledì e le successive 36 Roma rischia di dover 'assorbire' "50-110 millimetri di pioggia", ma sappiamo bene tutti che potrebbe andare in tilt per molto meno.

Maltempo accompagnato da forti raffiche di vento, che arriveranno a toccare anche i 40-50 km/h, soprattutto sulla costa, e quel litorale di Ostia già alluvionato in passato, orfano di quattro idrovore del collettore primario, messe fuori uso da un maxi furto di rame dalle bobine e dagli impianti di sollevamento avvenuto da una decina di giorni, in mano ai tecnici del Cbtar (Consorzio di bonifica del Tevere e dell'agro romano),

Giovedì 6 novembre le piogge continueranno ad abbattersi sulla Roma e Lazio, per placarsi in tarda serata e tornare a stabilizzarsi da venerdì, ma sino al allora la Protezione Civile resta in allerta con circa 800 persone in campo per monitorare l'emergenza maltempo, mentre per info ed emergenze resta attivo lo 06.67109200 e il numero verde 800854854 o 803.555.

Foto | Blogo

  • shares
  • Mail