Atac e mobilità a Roma: tra cantieri, protesta e permessi Ztl Tridente

Dal tridente alla periferia, la nuova settimana della capitale scende in strada con proteste, commemorazioni, lavori in corso e nuovi orari.

Permesi Tridente Centro Roma

Novembre e arrivato in città, il tempo resta sereno, almeno sino alla pioggia prevista da domani, mentre l'asfalto si scalda con la protesta che marcia su Roma sin dalle prime ore del mattino, bus che cambiano orario, cantieri che li deviano, mentre i permessi per accedere alla Ztl A1 del Tridente-Centro storico, da lunedì 3 novembre si ritirano solo all'Eur.

L'attività dell'info point allestito in piazza di Spagna e il numero dedicato 06.56568196, usati per velocizzare le pratiche di richiesta dei permessi da oggi non sono più in funzione, quindi il ritiro dei permessi si potrà effettuare solo presso lo sportello al pubblico di Roma Servizi per la Mobilità, in piazzale degli Archivi 40, all'Eur.

Dalle ore 9 alle 14, con la manifestazione in via della Pisana all'altezza della sede della regione Lazi, con possibili rallentamenti alla circolazione pubblica e privata della zona, e nello stesso orario a piazza Montecitorio, dove una manifestazione sindacale rischia di avere ripercussioni al traffico per eventuali invasioni della sede stradale di via del Corso.

Dalle ore 18 alle 19.30, la protesta si sposta tra Porta Maggiore e San Giovanni con il corte che sfila da via Bixio a via Carlo Felice, passando per via Conte Verde e via Santa Croce in Gerusalemme, con possibili chiusure al traffico e deviazioni del percorso dei bus.

In serata, anche il posticipo della decima giornata della serie A di calcio, Lazio-Cagliari, giocato dalle ore 21 allo stadio Olimpico, provvederà a causare ripercussioni sulle strade in zona Foro Italico, specialmente durante le fasi di afflusso e deflusso dei tifosi, mentre viale di Tor di Quinto, nel tratto e verso da Ponte Milvio all'Olimpica, torna momentaneamente a senso unico di marcia.

Anche i lavoro daranno il loro contributo alla mobilità della capitale, come sempre e sin dal prima mattina, con i lavori Italgas in viale Libia, che chiudono la strada al traffico nel tratto e verso da piazza Sant'Emerenziana a piazza Gondar, deviando il percorso delle linee bus 38, 80, 83, 88 e di notte N2L, su via Tripoli, via Tembien e viale Etiopia, mentre la linea 233, devia da via Makallè per via Tembien, viale Etiopia e viale Somalia.

In ritardo sulle previsioni, da lunedì 3 novembre, cambiano anche gli orari, per la linea 336 che estende il servizio dalle ore 22.30 a mezzanotte, sia nei giorni feriali, sia nei giorni festivi.

Nuovo orario anche per la linea 710, con una nuova corsa alle ore 13.53, con partenza dal capolinea "Carini" e transito alla fermata "Greppi/Belluzzo" alle ore 14.10, per agevolare gli spostamenti degli studenti degli istituti superiori di via Ettore Paladini.

Cambia orari anche i mini bus elettrici della linea 116, con le corse di una frequenza ogni 30 minuti, dal lunedì al sabato, pur lasciando invariati gli orari della prima e dell'ultima partenza dai capolinea.

Al Prenestino, con il via libera anche ai mezzi pesanti, si completa invece la riapertura di via Anagni, e la linea bus 213 torna regolare. 

Dalle ore 22 alle ore 5.30, dei giorni 3, 4, 5 e 6 novembre, lavori di sostituzione alle scale mobili nella galleria pedonale di via V. Veneto chiudono al traffico il Fornice di Porta Pinciana, nel tratto e direzione piazzale del Brasile e via V. Veneto, deviando il percorso delle linee 61 e 160, dalle ore 22 a fine servizio, solo in direzione interna, da piazzale Brasile deviano in via Porta Pinciana, via Ludovisi e via Vittorio Veneto; la linea N1 da inizio a fine servizio in direzione Anagnina, da piazzale Brasile devia in via di Porta Pinciana, via Ludovisi e via Veneto.

Martedì 4 novembre, dalle ore 9.00 a cessate esigenze, le Celebrazioni per il "Giorno dell'Unità e Giornata delle Forze Armate", porteranno il presidente della Repubblica Italiana a depositare una corona di allora alla Tomba del Milite Ignoto a piazza Venezia, come di consueto in occasioni del genere, potrebbe rallentare e/o deviare le linee H, 30, 40, 44, 46, 51, 60, 62, 63, 64, 70, 80, 81, 83, 85, 87, 117, 160, 170, 186, 492, 628, 715, 716, 780, 781, 810 e 916, stessa cosa dalle ore 15.30 circa, per l'Omaggio alla Tomba del Milite Ignoto da parte del Presidente del centro studi difesa.

Nelle notti del 4 e 5 novembre, dalle ore 22 alle 6, sarà chiusa la rampa di uscita dello svincolo Togliatti per i veicoli in arrivo dal raccordo anulare, potendo usare in alternativa, gli svincoli di via Fiorentini e di Tor Cervara, per proseguire così verso la viabilità interna. 

Foto | Blogo

  • shares
  • Mail