Splendor Partenophes: il cocktail letterario è una chicca per appassionati

Un'esperienza unica da fare. Il cocktail abbinato ad un grande romanzo. E vi portate via anche il libro.

Non è la prima volta che Splendor Partenophes inventa una promozione curiosa e gustosa per viziare i suoi clienti, ma questa batte tutte le precedenti.

Ci ricordiamo gli ottimi drink di Valentino Longo, il bar manager, preparati insieme ad Uko Bystrik Bartender dell’Oblix, from London, con la colonna sonora di Dalise, ma stavolta si va oltre i confini del drink.

Il Cocktail Letterario è un vero viaggio inebriante attraverso l'amore per la lettura e l'aperitivo o l'after dinner, l'evasione della serata spensierata eppure colta. Fra ricordi e fughe.

IMG_3399 1

Funziona così. Ci sono sei i nuovi drink creati con cura nei minimi dettagli e miscelati da Valentino Longo, il bar manager, che si abbinano ad altrettanti famosi romanzi della storia mondiale della letteratura.

ho scelto il pompelmo per il mio sesto personaggio in cerca di #cocktailletterario #splendor #parthenopes #cocktail #aperitivo

Una foto pubblicata da Marco Fiocchi (@rondoner) in data Ott 10, 2014 at 11:00 PDT

Da 'Sei personaggi in cerca d'autore' di Luigi Pirandello (un Gin Martini Dry secco e intrigante con sei diverse essenze da aggiungere e da scegliere personalmente), al 'Sogno di una notte di mezza estate' di William Shakespeare, (Gin e Ginseng, più liquore alla violetta e succhi profumati) servito in una piccola ampollina come una pozione d'amore per confondere tra sogno e realtà.

IMG_3405 1

Potrete partire con il 'Corto viaggio sentimentale' di Italo Svevo (una rivisitazione del grande classico del Bitter Barbieri e Fernet Branca) e trovarvi lontani tra Milano-Torino verso le montagne, con senso di pace e libertà.

IMG_3403 1

Oppure perdervi nella nostalgia profonda de 'Il richiamo della foresta', che sale dal wiskhy americano invecchiato condito dal miele dei frutti di bosco e dalla Becherovka (liquore alle erbe) come il vento che accarezza gli abeti nella notte.

IMG_3400 1

Se volete qualcosa di più torbido ed inquietante però, ecco un Bloody Mary mediorientale, impreziosito da una spuma bianca di salsedine, che soffia come il profumo intenso del mare dove si perde 'La linea d'ombra' di Joseph Conrad.

Infine balliamo tra alcol, soldi e vecchi amanti, con 'La leggenda del santo bevitore' di Joseph Roth, grazie ad un drink vagabondo e francese a base di cognac, genziana, anice, e zucchero.

Fantastico. No? Provare per credere. Che dire ancora? Che il Cocktail Letterario è in edizione limitata, fino ad esaurimento libri. Costa 12 euro e comprende: cocktail, sfizi dalla cucina ed il libro di riferimento.

IMG_3395 1

Chiaramente chi vuole altro può guardare la carta di Splendor, che tra l'altro ha un arredamento perfetto per certe trasposizioni romance-mixology. Sembra di essere in uno spazio fuori dal tempo. O comunque molto Grande Gatsby di Fitzgerald.

IMG_0396

Ve lo ricordate il posto? L'ex I Professionisti, un locale storico della notte romana. Conserva il suo lato onirico, soprattutto se vi fate portare nei diversi piani, ma la gestione partenopea gli rende quel tocco di vivacità che gli era sempre mancato, con una cucina appetitosa ed un grande e cortesissimo servizio.

Cocktail Letterario - Splendor Partenophes

by @RondoneR - Foto e video © by Rondone®

  • shares
  • Mail