Stazione Termini: bianco-azzurra con Car2go, ATAC e Italo per mobilità sostenibile

La Stazione Termini di Roma adotta il brand bianco-azzurro di Car2go per promuovere la mobilità sostenibile e intermodale con ATAC e Italo.

Agli albori dello sciopero nazionale di 24 ore, pronto a regalarci un venerdì nero e insostenibile, con il corteo indetto dall'Unione Sindacale di Base che sfila per le vie del centro, la paralisi quasi totale del trasporto pubblico e il conseguente caos di quello privato, la mobilità sostenibile … questa sconosciuta … cambia colori alla Stazione Termini.

Da oggi il bianco e azzurro del brand Car2go investe il rosso ATAC e Italo Treno per sostenere le potenzialità dell'utilizzo congiunto dei mezzi di trasporto pubblico, del trasporto su rotaia e delle auto condivise.

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Per questa ragione sino al prossimo 7 dicembre, questo bus a due piani completamente personalizzato, farà tappa al capolinea di Piazza dei Cinquecento, come mezzo utile a fornire informazioni, offrire promozioni in esclusiva e consentire di registrarsi al servizio di autonoleggio a "flusso libero" Car2go, oltre a prestarsi ad eventi speciali a sostegno della mobilità sostenibile e intermodale.

Senza contare che la brandizzazione dello scalo ferroviario principale di Roma, aggiunge una tappa fondamentale della strategia promozionale adottata dall’operatore di car sharing, che ha già uno shop alla stazione Cipro e desk info-promozionali nelle stazioni metro di Bologna, Flaminio e Termini. Stando alla nota Atac.

“Per Atac la partnership con car2go rappresenta un’altra tappa di successo della linea di business Domination Stazioni, inaugurata a giugno 2013, proprio a Termini, con il partner Vodafone e proseguita con le brandizzazioni di Repubblica-Teatro dell’Opera, Flaminio-Rainbow Magicland e Ottaviano-Cinecittà World. Una pratica che permette di migliorare il decoro delle stazioni metro-ferroviarie, restituendo strutture più piacevoli da frequentare per la clientela e rappresenta, inoltre, una consistente fonte alternativa di introito che Atac reinveste nelle infrastrutture di trasporto gestite.”

  • shares
  • Mail