Gita fuori porta: a Sambuci per la festa della polenta

Panorami medievali e gusti genuini protagonisti del weekend fuori porta

fuoriportasambucifestapolenta  

Meno di mille anime popolano questo minuscolo paesino che deve il suo nome alla profumata pianta del sambuco, ma c’è da giurarci che questo weekend ce ne saranno molte di più a Sambuci dove torna la festa della polenta, piatto tipico del posto per eccellenza e che per l’occasione verrà distribuita accompagnata con salsicce e spuntature al sugo, oppure in bianco con le verdure.

Una manifestazione gastronomica, questa, che siamo felici di ritrovare alla fine di ottobre in questo autunno che non vuole proprio cominciare, ma che in collina alle pendici dei Monti Prenestini si fa sentire un pochino di più, almeno la sera. Per tutto il fine settimana, oltre a mangiare in piazza di Corte e in Villa Theodoli, dove si potranno acquistare dolci tipici e assaggiare anche altre specialità quali panini e patatine oltre a un buon bicchiere di vino sincero, sono in programma visite guidate di castello Theodoli.

Con la sua mole imponente e a tratti minacciosa, la fortezza, completata nel corso di 4 secoli, è formata da un quadrilatero con torri laterali e si trova proprio al centro del paese, con 3 dei suoi 4 lati praticamente attaccati ai muri delle case! Il profilo di Sambuci, quindi, è quantomai suggestivo, ma anche l’interno del castello non delude: da segnalare l’affresco di Salone ‘La Gerusalemme liberata’ e, nella Sala dei Ciclopi, dipinti di Canini.

Nell’immenso parco del castello, infine, si svolgeranno per tutto il fine settimana rievocazioni storiche in costumi d’epoca medievale: potrete assistervi comodamente seduti a uno dei tavoli allestiti mentre gustate un piatto di polenta e salsicce… dimenticavamo: farine e carni sono rigorosamente a km 0.

Foto | Rowena

  • shares
  • Mail