La settimana dei Municipi. Fermenti culturali in corso

Innovazione per i servizi offerti nei Municipi della Capitale, a cui partecipano start up o semplici cittadini. Ma anche iniziative in piazza, nei teatri e nei cinema. Fermenti culturali in corso nei quartieri della Capitale

Innovazioni nei Municipi di Roma, ma anche tanti eventi culturali gustosi, in questo strambo autunno. Iniziamo dal primo caso e citiamo un paio di esempi, partendo dal Municipio XII in cui parte il progetto Qurami, l’app che consente di prenotare il posto in fila agli sportelli tramite smartphone, verificare l’attesa in tempo reale e ricevere una notifica all’avvicinarsi del proprio turno. 

E per rifare il “logo” ufficiale c'è anche un Municipio – il IX, Eur - che si affida alla creatività dei residenti. Ogni partecipante potrà proporre una soluzione grafico-espressiva del Logo – che sia colorata, in bianco e nera, tonda, quadrata poco importa – che potrebbe essere quella prescelta dal Consiglio Municipale come “stemma” del proprio quartiere.

Al via in Municipio I invece la 97° edizione dei “Cento pittori di via Margutta” dal 30 ottobre al 2 novembre durante la quale gli artisti più famosi della capitale esporranno oltre 3mila opere tra acquarelli, olio su tela e sculture, mentre  sempre in centro storico, ai Fori imperiali, domenica 19 ottobre si terrà la XI edizione de “La Memoria dei Giochi di Strada”.

Dal tiro alla fune alla corsa dei sacchi o il palo della cuccagna, tanto per citare i più noti, passando per il lancio della ruzzola o della forma di formaggio (!) che personalmente non conosco, ci sarà da divertirsi.

tartufo

E chi l'ha detto che le sagre riguardano solo il fuoriporta? Nel Municipio V domenica 26 ottobre Centocelle  torna ad ospitare – è la II edizione - la sagra del tartufo, nell’isola pedonale allestita per l’occasione da piazza dei Mirti sino a via dei Faggi.  

Sempre nel Municipio V poi, torna al Cinema Aquila di Roma il "Festival delle Terre", premio internazionale audiovisivo della biodiversità con una selezione di film documentari legati al tema della terra, dell’inquinamento, della lotta e dell’ambiente.

Invece altra bella novità, questa volta nel Municipio II, nel cuore di Testaccio dove la mostra “ZERO” dedicata a Renato Zero, sarà visitabile dal 18 dicembre al 18 gennaio 2015, presso La Pelanda.

Sempre nel Municipio II, originale iniziativa domenica 26 ottobre con “La corsa di Giulio”, evento organizzato per festeggiare gli 80 anni del Liceo Giulio Cesare di Roma dal Liceo e dall’Associazioine ex alunni e docenti. Ma non solo.

Da venerdì 24 a domenica 26 ottobre, attraverso incontri, mostre e concerti verrà ripercorsa la storia del Liceo le cui vicende si intrecciano a quelle degli ultimi 80 anni della storia italiana.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail