Il TG5 scopre il bacio tra giganti solo ora..?

Bacio del Mare e della Villa Torlonia

Se ieri sera, facendo zapping tra i vari telegiornali in cerca di una notizia nuova, vi siete sorbiti anche il tg5, forse, prima della perla finale di Alberto Bilà, avrete notato il pezzo di "colore" di Maria Cocozza sulla statua di Seward Johnson, istallata a Civitavecchia, presso Piazza degli Eventi.

Ebbene, che ci venga raccontata quale sorprendente novità con inaugurazione dell'opera inedita fa quanto meno sorridere. Perché noi romani la conosciamo bene, almeno quelli che questa estate si sono fatti due passi a Villa Torlonia (l'occasione era la Biennale della Scultura).

Non vogliamo nemmeno fomentare la polemica ben più aspra rispetto a quella capitolina, sulla bellezza o sull'utilità dell'opera, definita da qualcuno:

una vera e propria pupazzata in 3D che ricorda i fumetti americani della peggior specie. Continua quindi a tentoni, l'opera da novello mecenate dell'assessore Andrea Piefederici che ha seguito direttamente sul posto, in mancanza di altre cose serie da fare, ogni fase dell'intervento

Bacio del Mare e della Villa Torlonia
Bacio del Mare e della Villa Torlonia
Bacio del Mare e della Villa Torlonia
Bacio del Mare e della Villa Torlonia

Oggettivamente la trovo molto più in sintonia con una zona portuale che dentro il giardino di una villa ottocentesca. Ma quello che volevamo sottolineare era la curiosità di come un autorevole giornale non si accorga di parlare di un'opera già esposta che non è diventata statua in tale occasione, quando basta fare una rapida ricerca online per evitare certe figure..

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: