Roma mobilità: sciopero bianco Atac e cantieri, aspettano la metro C

Sulle strade di Roma con la mobilità pubblica e privata che da lunedì 6 ottobre fa lo slalom tra protesta e cantieri, lo sciopero bianco di Atac, aspettando il primo viaggio della Metro C.

Aspettando Atac a Metro San Paolo

Aspettando la partenza ufficiale del primo tratto dell'attesa Metro C, in viaggio da Pantano a Centocelle a partire da sabato 11 ottobre, e la revisione del piano della trasporto pubblico al quale abbiamo già dedicato una segnalazione (segui i link), questa settimana torna in strada insieme a cantieri e manifestazioni.

Il cantiere per i lavori sulla rete del gas di viale Spartaco, da lunedì 6 ottobre e fino a cessate esigenze, chiude la strada tra via Lucio Sestio e viale Valerio Publicio, deviando il percorso della linea bus 557 diretta al capolinea di viale Rolando Vignali, da via Lucio Sestio devia in via Lemonia, via Valerio Publicola e viale Spartaco, sopprimendo temporaneamente le fermate 75232 e 75233.

I lavori in via del Trullo sono invece terminati, ripristinando le linee 719, 771 e 775 sull'intero percorso, mentre quelli di lavori di manutenzione sul tratto urbano dell'A24 Roma-l'Aquila, continueranno in orario notturno, dalle ore 22 alle 6, dal 6 al 10 ottobre, con possibili chiusure delle rampe che consentono il passaggio dal Raccordo all'A24 Roma-l'Aquila e viceversa.

Difficile ancora prevedere gli effetti che potrebbe avere la sorta di sciopero bianco degli autisti Atac paventato da Micaela Quintavalle, presidente del sindacato autonomo Cambia-Menti M410, pronto a bloccare Roma da oggi, ma il mese scaldato dalla rivolta manifesta già questo pomeriggio a piazza Barberini, dalle ore 14 alle 18, con il sindacato degli agenti assicurativi Sna e possibili ripercussioni sulla viabilità della zona.

«Un inconveniente tecnico al sistema centrale per il controllo degli impianti remotizzati, scale mobili e ascensori», per un oretta dalle ore 9.30, lascia invece fuori servizio scale mobili e ascensori nelle stazioni della metro B Monti Tiburtini, Quintiliani, Marconi, Eur Fermi, Eur Palasport; sulla Roma-Lido a Vitinia, Stella Polare, Casal Bernocchi, Ostia Antica; sulla Roma-Viterbo nelle stazioni di Montebello, La Giustiniana, La Celsa, Grottarossa.

Un cartello scritto a mano da un paio di giorni invece avverte i passeggeri che arrivano da via Veneto, di invertire il senso di marcia perché la scala mobile che scende è messa nella posizione inversa rispetto al senso di marcia.

Foto | 06blog

  • shares
  • Mail