Spielberg, Luc Besson, Curtis Hanson. E sul red carpet Penelope Cruz, Maggie Gyllenhall e Ruper Everett: film, attori, registi ed eventi della sesta edizione del Festival del film di Roma - Il programma


Steven Spielberg con il cartoon in 3D "Le avventure di Tin Tin ed il segreto dell'unicorno". Luc Besson con "The Lady", il film che racconta la storia del premio nobel per la pace, la birmana Aung San Suu Kyi. Il premio Oscar Curtis Hanson con "Too big to Fail" che racconta il crack della banca Lehman Brothers, origine della crisi mondiale che stiamo vivendo, con un super cast: William Hurt, Paul Giamatti, James Wood, Cythia Nixon. E poi, sul red carpet Penelope Cruz, Michelle Williams, Ruper Everett e Maggie Gyllenhall protagonista del film che racconta la nascita del vibratore.

E' un programma stellare quello della sesta edizione del Festival internazionale del film di Roma che si aprirà il 27 ottobre per chiudersi il 4 novembre all'Auditorium-Parco della Musica. A parte le anticipazioni confermate, di cui vi avevamo parlato anche su 06blog, le novità dell'ultima ora sono due: l'anticipazione di 15 minuti del prossimo film di Martyn Scorsese "Hugo Cabret" e la proiezione nella selezione ufficiale fuori concorso di"My week with Marylin", il film su Marlyn Monroe con Michelle Williams.

Per il resto tutto come da programma. Il Marco Aurelio alla Carriera andrà a Richard Gere. E' previsto l'incontro con Wim Wernders. Quattro, invece, saranno i film italiani in concorso: "La kryptonite nella borsa" di Ivan Cotroneo, "Il mio domani" di Marina Spada, "Il cuore grande della ragazze" di Pupi Avati ed "Il Paese delle spose infelici" di Pippo Mezzapesa. Segue il programma della kermessse.

A confrontarsi per vincere il primo premio in concorso saranno quindici film. "Babycall" di Pal Sletaune, "La kriptonoite nella borsa" di Ivan Cotroneo, "Un cuento chino" di Sebastian Borensztein, "Il cuore grande delle ragazze" di Pupi Avati, "The eye of the Storm" di Fred Schepisi, "La femme du cinquieme" di Pawel Pawlikowsky, "Hotel Lux" di Leander Haussmann ed "Hysteria" di Tanya Wexler, la commedia che racconta la creazione del vibratore.

Ed ancora: "Magic Valley" di Jaffe Zinn, "Il mio domani" di Marina Spada, "Il paese delle spose infelici" di Pippo Mezzapesa, "Poongsan" di Juhn Jaihong, "Une vie meilleure" di Cedric Kahn, "Voyez comme ils dansent" di Claude Miller e "Zui Ai" di Gu Chanqwei. Questi invece i film fuori concorso: "The Lady" di Luc Besson, "Too big to Fail" di Curtis Hanson, "A few best" di Stephan Elliot, "L'industriale" di Giuliano Montaldo, "Like crazy" di Drake Doremus, "Mon Pire Cauchemar" di Anne Fontaine e "Someday this pain will be useful to you".

Sette, invece, sono i film fuori concorso e tre quelli della selezione ufficiale "Alice nella città" tra cui "Le avventure di Tin Tin ed il segreto dell'unicorno" di Steven Spielberg. Per quest'ultima sezione, ma in concorso, sono previsti 14 film. Infine 12 sono i documentari in concorso, tra cui "Franca la prima" di Sabina Guzzanti su Franca Valeri, e 7 queli fuori dalla selezione. Da segnalare, poi, la proiezione di "Totò in 3D - il più comico spettacolo del mondo", lungometraggio restaurato che omaggia il grande comico napoletano e l'anticipazione di 15 minuti di "The Twilight Saga: Breaking Dawn Parte I" con i vampiri Kristen Stewart, Robert Pattinson, Taylor Lautner, Billy Burke, Peter Facinelli, Ashley Greene, Nikki Reed e Kellan Lutz.

Tanti anche gli attori italiani che calcheranno il red carpet: Pierfrancesco Favino, Libero De Rienzo, Micaela Ramazzotti, Claudia Gerini e Valeria Golino. Il presidente della Giuria, quest'anno, sara' il maestro Ennio Morricone.

I curatori del festival hanno ricordato che anche quest'anno la kermesse sarà finanziata al 70% da sponsor privati, mentre il restante 30% da Regione Lazio, Roma Capitale e Provincia di Roma. Tra gli eventi legati al festival da segnalare due mostre: la prima dedicata a Pier Paolo Pasolini e la seconda a Audrey Hepburn a 50 anni dal film "Colazione da Tiffany". Qui tutte le altre info. Qui, invece, il programma completo di tutti i titoli dei documentari e delle proiezioni extra, dei film della retrospettiva "Punks & Patriots" e quelli della sezione esterna "la Vetrina dei giovani cineasti italiani".

  • shares
  • Mail