Luci d'Ombra viaggio nelle follie visionarie dei manicomi di oggi

Luci d\'ombra. Viaggio nei luoghi manicomiali

Sono appena uscita dal labirinto delle logiche del super-mercato, per entrare in quelle altrettanto alienanti della telematizzazione inefficiente dei servizi, domani c’è il derby .. vivo in una città nevrotica che insegue l’equilibrio del profitto, dove è visionario chi si batte per una piazza con gli alberi, irragionevole chi manifesta per i propri diritti, paranoico chi diffida delle offerte interessate del prossimo.

Il confine tra pazzia e "normalità" continua ad essere dettato dalle regole sociali, ma la distanza sottile che le divide ancora aleggia nei luoghi edificati per tenere dentro la prima e fuori la seconda, dai labirinti della mente custoditi per cinquecento anni nei padiglioni dall’ospedale dei poveri forestieri e pazzi del “Santa Maria della Pietà” a quelli di ogni manicomio chiuso dalla riforma Basaglia, e ancora pieno di tutto quello che non si può far uscire.

'Spazi' ancora pieni di vuoti che pesano, come quelli fotografati da Giovanni Nardini, e stanze sgombre che hanno visto la follia in faccia, quella di chi sta dentro e quella di chi segrega, in mostra alla Sala Santa Rita con Luci d'Ombra e il viaggio nei luoghi dell’ex ospedale psichiatrico di Maggiano.

Luci d'ombra. Viaggio nei luoghi manicomiali
Luci d\'ombra. Viaggio nei luoghi manicomiali Luci d\'ombra. Viaggio nei luoghi manicomiali Luci d\'ombra. Viaggio nei luoghi manicomiali Luci d\'ombra. Viaggio nei luoghi manicomiali

Luoghi di segregazione abbandonati a se stessi, in disuso da anni, oggi parzialmente riutilizzati o in via di ristrutturazione, ma ancora pieni di urla silenziose, alienazioni strumentalizzate, paranoie amplificate, squilibri sottoposti a elettroshock terapeutico e psicosi ‘curate’ con l’isolamento dalla realtà.

Luci d\'ombra. Viaggio nei luoghi manicomiali Luci d\'ombra. Viaggio nei luoghi manicomiali Luci d\'ombra. Viaggio nei luoghi manicomiali Luci d\'ombra. Viaggio nei luoghi manicomiali

Un viaggio nelle follie visionarie dei manicomi di ieri per riflettere su quelle di oggi, che sono là fuori, alla portata di tutti, accompagnato dai contributi di Mario Tobino, Franco Basaglia, ma anche di un'Alda Merini capace di regalare afflati poetici anche alla follia del quotidiano. Fino al 25 ottobre 2011 alla Sala Santa Rita a cura di Maurizio Bartolucci e l'Associazione Seven Cult, tutti i giorni al supermercato, allo stadio, alla posta ..

Luci d\'ombra. Viaggio nei luoghi manicomiali Luci d\'ombra. Viaggio nei luoghi manicomiali

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: