Gita fuori porta: a Riano per la sagra degli arrosticini

Torna l’attesa manifestazione abbinata alla festa di San Gabriele

fuoriportarianoarrosticini

Molti avevano tremato quando l’avevamo annunciato a fine maggio: la sagra degli arrosticini (che doveva tenersi il ponte del 2 giugno ndr) non si fa più. Per fortuna non ci sono stati suicidi di massa e per fortuna in quel di Riano hanno deciso che una manifestazione così gustosa non poteva andare persa e hanno quindi deciso di riproporla questo weekend, in concomitanza con la festa di San Gabriele.

Questo il ricco programma della manifestazione che ha inaugurato addirittura ieri: questa sera l’apertura degli stand gastronomici che oltre ai profumatissimi arrosticini d’agnello serviranno anche panini con porchetta, salsiccia e würstel, patatine, formaggio con il miele, crepes con la Nutella e fragole con la panna, sarà accompagnata dall’intrattenimento musicale di Sonia e Mario, cui seguirà l’esibizione di una tribute band di Elvis Presley… non sapevo neppure ce ne fossero!

Domani, oltre alla Messa e all’appuntamento con lo stomaco, la musica sarà quella di omaggio a Vasco Rossi; domenica, invece, la festa entra nel vivo. Innanzitutto alle 8 tutto il paese si sveglierà con i fuochi di San Gabriele e la banda musicale di San Giorgio diretta dal maestro Simone Virgili. In mattinata la celebrazione per il patrono e la processione solenne, poi attività per bambini come la gara di disegni e la gimkana con le biciclette, mentre i grandi si cimenteranno nella gara dei dolci e nei giochi popolari come la pignatta o il tiro alla fune.

A seguire, sempre per i bambini, è in programma uno spettacolo di clown, mentre per i più cresciuti appassionati di carte ecco l’immancabile torneo di briscola. La sera l’evento si chiude con un’altra serata danzante e con la premiazione delle varie gare e dei vari tornei che si sono susseguiti nei quattro giorni di festa. E arrivederci all’anno prossimo.

Foto | Rowena

  • shares
  • Mail