Nubifragio a Roma: stazioni della metropolitana allagate. Ecco l'aggiornamento della situazione

Nubifragio a Roma: stazioni della metropolitana allagate. Ecco l'aggiornamento della situazione

Annunciato da lampi che hanno illuminato a giorno la Capitale, il nubifragio ha colpito Roma nella notte. Tuoni spaventosi e un abbassamento immediato della temperatura. Sei stazioni della linea A chiuse inizialmente. La Roma-Lido quasi a passo d'uomo e traffico impazzito sul Grande Raccordo Anulare nel tratto tra Appia e Tuscolana. Un lunedì che noi romani stiamo - ancora - subendo.

Allagamenti e semafori fuori uso nella zona della Nomentana, in particolare lungo viale XXI Aprile. Altrove, rami e cartelloni pubblicitari caduti - sembra - senza drammatiche conseguenze. E' uno scenario che conosciamo bene: non appena il maltempo supera i livelli di guardia, Roma fatica ad accusare il colpo, nonostante siano stati olte cento gli interventi effettuati dai Vigili del Fuoco, tra notte e mattinata.

La situazione sta lentamente tornando alla normalità, anche se dal sito ufficiale dell'Atac comunicano che Colli Albani e Porta Furba - due delle sei stazioni della Linea A che erano state dichiarate inagibili - sono ancora chiuse per allagamento. Inoltre è attivo un servizio bus di supporto tra le stazioni Numidio Quadrato e Furio Camillo. Conseguenze degli allagamenti anche in via Tiburtina, largo Preneste, via Prenestina all'altezza di via Palmiro Togliatti, viale Giulio Agricola e Ponte Lungo. Per aggiornamenti, vi rimandiamo a questa pagina del sito.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: