Roma vista dai giornali stranieri, fra nostalgia e traffico

Come vedono Roma i giornali stranieri? Anche in questa breve panoramica riportata dalla Bbc, è un mix di nostalgia per i fasti dell'Antica Roma, mete inusuali e pennellate di caos moderno.

“Per un amante della storia, la cosa più entusiasmante del fatto di vivere a Roma è che non hai bisogno di andare in un museo per ritrovare gli antichi artefatti della città: sono ovunque. Inseriti all'interno delle strade ci sono antiche colonne e archi che sono diventati parte di “nuove” strutture (“nuove” sta per del XVI-XVII secolo).”

Così una bella panoramica di una giornalista sul sito della BBC, Amanda Ruggeri – autrice che sta tornando in Usa dopo 4 anni di vita romana come scrittrice di articoli di viaggio - descrive la città agli occhi dei profani, allegando delle splendide foto e ringraziando per la possibilità di aver vissuto tanto tempo come vivono i locali. Un sogno (?!).

san pietroScorriamo la bellezza della luce che inonda la cupola del Pantheon, la Basilica dei santi Quattro Coronati riflessa nel vetro della macchina, i pini di villa Pamphili o le rovine maestose di Parco degli Acquedotti, appena “sette km a sud del centro città. Pochi turisti lo visitano, eccetto coloro che hanno la sensibilità di apprezzare la grandezza di Roma antica”, spiega ancora.

“Più di ogni altra cosa, ho imparato che Roma è piena di segreti e sorprese – particolarmente per coloro che si avventurano fuori dai percorsi turistici”, annota. E cita il foro di serratura da cui si vede il Cupolone, dal cancello del palazzo del priorato dell'Ordine dei cavalieri di Malta sull'Aventino, una meta inusuale per i più, fra i turisti, indubbiamente.

Infine, una annotazione più vicina ai nostri tempi, e su cui molti non saranno d'accordo: “Ho trovato il trasporto pubblico di Roma abbastanza buono. In ogni caso, il tema affrontato dalla città è come il trasporto pubblico – e nello specifico la metro – possa crescere”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail