Arriva "Into the Storm" al cinema, ma se succedesse a Roma?

Uscirà nelle sale tra pochi giorni, il nuovo film diretto da Steven Quale. Vi porterà nell'occhio del ciclone. E noi ci chiediamo come sarebbe vedere un tornado a Roma.

L'occasione è di quelle farsi scappare. Approfittiamo dell'uscita di Into the Storm al cinema, il 27 agosto 2014, per immaginare uno scenario del genere qui a Roma.

Gli Stati Uniti infatti sembrano ogni giorno aumentare la propria attenzione su fenomeni meteorologici ormai sempre più folli, anche con film catastrofici, necessariamente "esagerati" e quindi "criticati" come questo.

Nella finzione cinematografica, che abbiamo visto in anteprima, ma di cui potete farvi un'idea facilmente, la cittadina di Silverton, nel Michigan (?), viene colpita e devastata da una serie di tornado senza precedenti. La storia viene raccontata attraverso gli occhi e gli obiettivi dei cacciatori di tornado, dilettanti a caccia di emozioni e cittadini coraggiosi.

Allora ci siamo messi a giocare con le immagini e con l'amico Dorli, tra locandine e tornado per creare un immagine "molto romana". Perché siamo abbastanza apocalittici, per domandarci quando si vedranno sul serio certe cose.

10631873_10202943273448455_1951170843_o

10639262_10202943273408454_544839343_o

Che ne pensate? Per ora sono solo effetti speciali, ma il clima sta cambiando. Ovunque. Ce ne accorgiamo tutti i giorni. Guardate questo video girato sui tetti romani qualche anno fa.

Potete dire la vostra o anche partecipare al concorso #IntoTheStorm della Warner Bros per vincere un viaggio in Alabama. Sia votando video che foto. Cosa aspettate?

intothestorm

  • shares
  • Mail