"Dona un albero a Roma": bellissimo progetto. E "Piazza l'Albero"?

250 euro per regalare alla città una pianta con dedica. Bella iniziativa del Campidoglio per finanziare la piantumazione di alberi in città. Ma noi rilanciamo anche "piazza l'albero".

sant_apollinare

Non possiamo che applaudire per il progetto del Comune "Dona un albero a Roma": Regalare un albero alla propria città (e dedicarlo ad una persona cara o a una ricorrenza, ma io lo dedicherò a Roma). Il Campidoglio invita i cittadini a partecipare al decoro urbano, finanziando l'acquisto e la ripiantumazione, da parte del Comune, di un'essenza arborea.


Per farlo si dovrà riempire il modulo di adesione all'iniziativa che potrà essere scaricato dal sito istituzionale di Roma capitale. Poi "basteranno" (?) 250 euro per offrire la pianta a Roma. La donazione si potrà fare in qualunque momento dell'anno, mentre le piantumazioni avverranno tra autunno ed inverno, periodo propizio per la piantagione di essenze arboree.

La cosa più interessante è che chi donerà un albero potrà sceglierlo ed indicare anche l'area, tra quelle selezionate dai municipi, dove preferisce che venga piantato. Per favorire la partecipazione, presso il vivaio di San Sisto, in piazza di Porta Metronia 2, saranno esposte una serie di piante campione delle specie donabili.

Quindi l'albero sarà registrato ed inserito nella lista del Servizio Alberate della gestione Verde pubblico. Al donatore verrà poi rilasciato un attestato, con la data della messa a dimora, l'ubicazione e la specie d'albero.

Il progetto prevede infine la realizzazione di un suo logo, che verrà scelto attraverso un concorso di idee con proposte degli alunni delle scuole romane raccolte sul web. Tutto molto bello. Almeno per il sottoscritto che si batte da sempre per i nostri amici alberi.

Mi piace così tanto che oltre alla sicura partecipazione, ne approfitto per rilanciare il mio mai abbandonato sogno di #Piazzalalbero. Che ha già un suo logo, un suo gruppo e una sua pagina su facebook, e che presto diventerà un App.


La nostra missione-battaglia infatti è quella di aumentare gli alberi in città, proprio dove invece vengono sempre più trascurati ed eliminati. Siamo curiosi di conoscere le 15 aree nelle quali potremo scegliere di piantare il nostro albero donato. Ma già sappiamo che non saranno troppo urbane (ne consegue così anche un costo esagerato di "dona l'albero" per la piantumazione).

Siamo piuttosto preoccupati per quello che succede ancora oggi. Gli alberi romani non se la passano bene. Cerchiamo intanto di salvare quelli che già salvano Roma! Come fa notare la nostra amica paladina Nathalie Naim.




Le occasioni di sfruttare le piazze riqualificate poi non sono mancate. Ed ogni volta siamo stati delusi dopo qualche vaga promessa. Con risposte grottesche. Ricordate piazza San Silvestro? Pensate come poteva essere così:

san_silvestro

E Largo Argentina? Oltre alla pedonalizzazione, non avrebbe potuto offrire un po' di ombra a chi aspetta i tram e gli autobus?

torre_argentina

Così il gioco/progetto può e deve proseguire. Piazze meno conosciute che potrebbero ospitare perfettamente rigogliosi alberi. Come Sant'Appolinare in copertina. O il parcheggio orrendo a Collegio Romano qui sotto. Per non parlare di quello osceno dietro il Parlamento, e di come potrebbe diventare.

collegio_romano

E che ne dite di piazza Borghese? Ricordate quando i residenti volevano lasciargli la fontana cinematografica pur di riempirla con qualcosa di sensato?

piazza_borghese

Se poi qualcuno se ne esce con la solita polemica del problema "estetico" della presenza di tronchi e foglie, rispondiamo subito con l'albero più folle di Roma in una delle sue piazze più belle. Alzi la mano chi lo taglierebbe.

DSC_7708

Vi invitiamo quindi a mandare i vostri suggerimenti. Ci basta anche solo l'idea, il lavoro grafico lo faremo noi, con l'aiuto del solito instancabile Dorli di Roma Ieri Oggi (che ha preparato questi collage). Fatelo attraverso i canali che preferite. Da Twitter a Facebook o qui sul nostro sito e con la vecchia mail: suggerimenti@06blog.it. Infine manderemo tutto al Comune. Ancora una volta.

Dato che il sindaco racconta giustamente del nostro verde patrimonio straordinario, vorremo tanto cogliere l'occasione per domandare perché non si presta un po' di questo verde e di rara ombra nel cuore della città.

"Roma dispone di un patrimonio straordinario: 45 milioni di metri quadri di verde e 335 mila piante, tuttavia c’è la necessità di sostituire piante che sono arrivate alla fine del loro ciclo vitale".

Ecco. Caro sindaco. C'è anche la necessità di ridare ossigeno a Roma. In ogni suo angolo. Per renderla più bella, più nobile, e più sana.

Piazza L'Albero - progetti possibili

Piazza L'Albero - progetti possibili

  • shares
  • Mail