Pedalando verso l'Eureopean Mobility Week 2011

Eureopean Mobility Week 2011_Settimana Europea della Mobilità Sostenibile Roma

Pedalando in città verso l'Eureopean Mobility Week 2011, può capitare di attraversare ciclabili dissestate, quanto il ponte sulla Dorsale Tevere Nord dopo l’estate rovente, e forse di imbattersi nei "vigili su due ruote" che pattugliano in via sperimentale la zona tra il Colosseo e via dei Fori Imperiali, beneficiando tutti dello stesso tasso di polveri sottili alle stelle.

Del resto la nuova Settimana Europea della Mobilità Sostenibile nasce dal mantra “In città senza la mia auto”, prontamente raccolto dal 16 al 22 settembre 2011, con tante iniziative che sponsorizzano la mobilità alternativa, da una Roma Capitale alle prese con propositi e obiettivi ‘in cantiere ancora per un bel po’, come il rinnovo delle flotte del trasporto pubblico, i corridoi della mobilità, l’estensione del car sharing, delle Zone a Traffico Limitato e delle aree pedonali.

Comunque domenica 18 una via dei Fori Imperiali pedonalizzata assisterà alla presentazione delle flotte di veicoli Atac, Roma Tpl e Ama a impatto zero; martedì 20 sarà “BLU & Car Pooling Day” (ergo la giornata al Bollino Blu e del car-pooling, lo spostamento in condivisione per andare e venire dal lavoro ..

.. mercoledì 21 incentivare l’uso della bicicletta come mezzo quotidiano di trasporto verso il lavoro con “At work without my car” (alla buonora ); fino alla “Mobilità e cultura” di giovedì 22 che offre uno sconto all’ingresso dei Musei Capitolini e del Bioparco a chi usa in giornata i mezzi pubblici con il Bit (normale biglietto integrato a tempo).

La Provincia di Roma offre il suo contributo con un bando destinato ai comuni medi e piccoli che realizzeranno un piano della mobilità sostenibile, e la presentazione di veicoli elettrici, mentre una ventina di scuole avranno finalmente le rastrelliere per le bici richieste.

Inoltre, il Coordinamento Roma Ciclabile, che rappresenta un numeroso gruppo di Associazioni e Organismi no profit, avrà un contributo per il Forum sulla ciclabilità: "La ciclabilità a Roma, componente strategica delle politiche per la sostenibilità", ospitato venerdì 16 dalle 9.00 alle 16.00, nell'aula della Pace di Palazzo Valentini, e speriamo che almeno sia di buon augurio.

Per l'occasione l'associazione FIAB Ruota Libera propone anche una una Biciclettata (sabato 17 alle 11.30) e un utile laboratorio per la riparazione delle biciclette messe a dura prova dalle strade romane (sabato 17 alle 10-12 e alle 14-15).

Anche l'associazione i Lazzaroni, Biciebike/Sherwood, in collaborazione della Uisp Roma, Circolando, Colle di Giano, Legambiente Roma Nord, Saliscendi, Salute e Ambiente Eur .. partecipa al Forum sulla ciclabilità per ri-chiedere alle autorità competenti più ciclabili e percorsi protetti nella capitale (e dintorni), e approfitta della settimana Europea pedalando a Roma.

Una settimana in sella alla bicicletta, con pedalate cittadine nel Centro Storico (sabato 17 app. 15.30 Metro Colosseo), all’Appia/Caffarella (domenica 18 app. 9.30 Metro Circo Massimo -10,15 Largo tacchi Venturi), e lungo il Tevere (giovedì 22 app. 15.00 Metro Colosseo), ma anche lezioni gratis sulla manutenzione della bici c/o Olmo (martedì 20 app 19.30 via Alghero 4 San Giovanni). Tutto quello che serve è una bici, un caschetto protettivo e tanta voglia di pedalare.

Per non dimenticare e riflettere c’è anche il Concorso Fotografico BICICLIK Facili, volto ad inquadrare con tre Foto di qualsiasi formato, colore o bianco e nero, antichi percorsi etrusco romani o semplicemente itinerari caratteristici di Roma e dintorni ideali da percorrere in bicicletta.

Foto che si possono inviare via mail a associazione.ilazzaroni@gmail.com oppure biciebike@alice.it, entro il 30 settembre 2011 (per ulteriori info: Ass I Lazzaroni 3386495650 – Ass Biciebike 3332858181), e dopo una selezione delle più belle, saranno pubblicate nei siti di ciclismo e sui blog delle associazioni.

Venerdì 16 settembre alle ore 21, in Piazza dei Sanniti a San Lorenzo, si pedala anche per alimentare le luci del palco, la musica e parole dedicate alla bicicletta di 'Goodbike', scritto, musicato, pensato dai Tetes de Bois, e alimentato a pedali da 128 spettatori volontari, che con le loro biciclette agganciate a uno speciale cavalletto collegato a una dinamo, pedaleranno per fornire energia sostenibile a tutto lo spettacolo.

Nel frattempo a noi tutti non rimane che continuare a pedalare ..

  • shares
  • Mail