Quartiere Africano, finto poliziotto deruba figlio di Claudio Amendola

Non è la prima volta che tra Viale Libia, Viale Eritrea e Via Asmara si verificano episodi del genere

"Polizia, datemi i documenti" così il figlio quindicenne dell'attore romano Claudio Amendola e dell'attrice Francesca Neri è stato derubato qualche sera fa al quartiere Africano.

Il ragazzo -secondo quanto raccontato dal sito del Corriere- si trovava a bordo di una microcar assieme ad un amico. Giunti al semaforo di Viale Eritrea i due sono stati affiancati da un uomo in motorino che spacciandosi per poliziotto, avrebbe intimato i due di consegnargli i documenti. A quel punto il malvivente, avrebbe preso i portafogli dei ragazzi per rubare alcune decine di euro e poi fuggire.

Subito la chiamata al 113 e successivamente la denuncia al commissariato Vescovio. Non è la prima volta che accade in zona: gli investigatori, infatti, stanno vagliando diverse segnalazioni di questo tipo che si sono concentrate ultimamente fra Viale Eritrea, Viale Libia e via Asmara.

130295546JL105_Il_Cuore_Gra

Per rimanere in tema di furti, poi, da segnalare anche un quarantenne aggredito nella notte di mercoledì a piazza Pasquale Paoli di fronte Ponte Vittorio, al quale sono stati strappati un orologio d'oro, un bracciale e la fede nuziale dopo esser stato minacciato di morte, le telecamere di sorveglianza della zona avrebbero potuto riprendere il furto e la polizia si starebbe mettendo sulle tracce dei rapinatori. Per finire, al Casilino un camionista di origini lituane è stato preso in ostaggio da quattro banditi su due furgoni che lo hanno derubato dei vestiti che stava trasportando, per un valore che ammonta a quasi 150 mila euro.

Via | Corriere.it

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail