Statua di Giovanni Paolo II a Termini: rimane dov'è, ma verrà 'completata'

Statua di Giovanni Paolo II a Termini: rimane dov'è, ma verrà 'completata'

Vi ricordate il delirio di proteste - e inevitabili battute - che seguì l'inaugurazione della statua di Giovanni Paolo II a Termini? Persino i 'Papa Boys' espressero qualche sommessa “perplessità di fronte all’inadeguatezza", mentre voi lettori di 06blog l'avevate criticata senza troppi giri di parole (un sonoro "No, fa veramente schifo" con il 75% dei voti). Beh, sembra proprio che l'opera di Oliviero Rainaldi subirà qualche 'adeguamento' al gusto dei romani.

La statua di Papa Wojtyla resterà alla Stazione Termini, ma verrà sottoposta a lavori di completamento, sfruttando l'occasione dei lavori di riqualificazione della piazza (previsti per il 2012). Ponteggi che nasconderanno le seguenti modifiche suggerite da un team di esperti presieduto dal soprintendente ai Beni culturali Umberto Broccoli: "fisiognomica del volto, saldatura e inclinazione della testa, movimento del braccio, del mantello e della spalla, plastica del retro e caduta a spiombo dal lato sinistro".

Insomma: qualche 'ritocco' senza snaturare né mancare di rispetto all'idea originaria di Rainaldi che, nonostante l'autorevole "Osservatore Romano" la bollò come un "enorme monumento indistinto" e un "risultato che non sembra all’altezza dell’intento", continua a definire "perfetta" la sua creazione. La conferma dell'inizio dei lavori è prevista per fine mese, con il benestare del sindaco Alemanno a cui però la statua era piaciuta... "Un’opera moderna che come tale stimola e muove la fantasia": di rifarla, probabilmente.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: