La provincia di Roma e i comuni che spariscono. Quali sono?

La provincia di Roma e i comuni che spariscono. Quali sono?

Della manovra economica si sta parlando ovunque (noi ovviamente vi rimandiamo alle ottime analisi in corso dai cugini di Polisblog): a far discutere - tra gli altri emendamenti - c'è il drastico taglio di province e comuni. In particolare, i secondi verranno accorpati se la popolazione risulta uguale o inferiore ai mille abitanti.

Tutte le implicazioni di questa scelta probabilmente andranno molto oltre il semplice riordino geografico e politico e il Lazio vedrà decimati molti dei centri più noti, nonostante la scarsa densità demografica. Il triste primato spetta alla Provincia di Rieti (destinata all'eliminazione essendo al di sotto dei 300 mila abitanti) e ai suoi comuni, ma anche Roma non se la passa meglio.

Venticinque i centri che saranno accorpati, tanto da spingere alcuni sindaci all'idea di istituire un coordinamento delle città capoluogo delle Province a rischio soppressione (con la partecipazione dei relativi comuni). Incerto anche il futuro di questi piccoli agglomerati urbani: come verrà organizzato l'accorpamento? Intanto, dopo il salto, trovate la lista completa dei comuni che saranno 'soppressi' e il numero di abitanti.

i 25 comuni che verrebbero accorpati con la manovra

Anticoli Corrado 969
Sambuci 966
Mandela 947
Castel San Pietro Romano 859
Pisoniano 829
Marano Equo 825
Riofreddo 790
Gorga 778
Roiate 770
Casape 748
Cineto Romano 668
Filacciano 526
Cervara di Roma 502
Camerata Nuova 485
Jenne 407
Rocca di Cave 385
Capranica Prenestina 375
Canterano 369
Vallinfreda 316
Vallepietra 308
Roccagiovine 290
Percile 238
Rocca Canterano 202
Vivaro Romano 192
Saracinesco 169

  • shares
  • Mail