I gabbiani invadono anche il laghetto di Villa Borghese

I gabbiani reali continuano ad aumentare in città. E non hanno pietà per nessuno. Nemmeno per le anatre del laghetto di Villa Borghese.

Dopo aver superato le "piaghe" per i lavori di ristrutturazione del Giardino del Lago di Villa Borghese (per altro necessarie, va detto), il piccolo ecosistema (pesci, tartarughe, anatre) che sopravvive a fatica intorno al Tempio di Esculapio, ora deve vedersela con un nemico anche più crudele e spietato: il gabbiano reale con la sua prole affamata.

laghettovb

Rapaci, aggressivi, predatori. In grado di ingoiare di tutto. I gabbiani stanno prendendo il sopravvento su ogni forma animale metropolitana. E non hanno alcun timore dell'uomo. Anzi. Oltre a svegliarci nella notte con le loro risate sataniche, sono ormai pedoni indisturbati della strada.

laghettov

Tra l'altro hanno capito che ci sono sistemi più gradevoli di procurarsi cibo che quelli di rovistare nelle discariche. Soprattutto nel caldo dell'estate. Eccoli dunque prendere possesso del minuscolo specchio verde del Pincio. Minacciando ogni suo ospite gentile. Quando il comune deciderà di fare qualcosa per questo fenomeno?

  • shares
  • Mail