Atac: terza fase del piano efficienza per 5 linee tagliate e 13 modificate

Atac passa alla terza fase di tagli e rimodulazioni del servizio, dalla rimessa di Portonaccio ai bus di Parioli, Tiburtina, Pietralata, Tuscolana e Torrevecchia.

Con un maxi debito di 1,6 miliardi di euro da non poter più ignorare, e l'obiettivo di risparmiare quasi venti milioni di chilometri razionalizzando le linee esistenti, Atac continua la riorganizzazione della rete di trasporto pubblico di superficie, puntando ad integrarla con quelle della società consortile Roma Tpl.

Dopo il primo taglio di 17 linee, km e servizi di trasporto pubblico romano effettuato lo scorso 12 maggio, e la seconda fase di 'razionalizzazione' del servizio iniziata lo scorso 9 giugno sui mezzi dei depositi di Tor Sapienza e Portonaccio, ecco la terza.

La sterza fase della manovra di taglio dei servizi meno utilizzati a vantaggio del potenziamento di quelle più frequentate, scatta lunedì 21 luglio per i mezzi della rimessa di Portonaccio e della rete bus che serve le zone ci Parioli, Tiburtina, Pietralata, Tuscolana e Torrevecchia, coinvolgendo le linee 46, 46 barrato, 52, 53, 217, 223, 231, 360, 982, 62, 440, 441, 449, 450, 544, 545, 649, 665 e 916, insieme all'attivazione del nuovo collegamento 319 a Colli Aniene.

Atac-Roma nuovi tagli dal 21 luglio 2014

Nello specifico:

- La linea 52 diventa una circolare a servizio del quartiere Parioli

- Le linee 53 e 53F collegano Flaminio e Parioli al Centro, ai Fori e San Giovanni, con la 53F attiva nella tratta Mancini-Chigi dei giorni festivi.

- La linee 217 viene sostituita dalle linee 53, 982 (ai Parioli) e 223 (tratta Maresciallo Pilsudski-Termini).

- La linea 223 collega via Cassia e corso Francia ai Parioli, al Salario e a Termini, ma disattivata da piazza Ungheria al Verano e sostituita dalle linee 3 e 19.

- La linea 231 è disattivata e sostituita da corse speciali scolastiche della linea 360, tra piazzale delle Muse e piazza Euclide.

- La 982 è prolungata da via Ottaviano al Villaggio Olimpico, sostituendo la linea 926 disattivata.

- La linea 62 è prolungata da piazza Bologna alla stazione Tiburtina, neele zone di Tiburtina e Tuscolana.

- La nuova linea 319 arriva tra Ponte Mammolo e Casal Bruciato, transitando anche a Colli Aniene, in collegamento con la metro B.

- Le linee 440 e 441 sono unificate nella nuova linea 441.

- La linea 449 è disattivata e sostituita dalle linee 319, 450 e 544.

- La linea 450 è prolungata all’ospedale Pertini, lungo via di Pietralata e via dei Monti Tiburtini.

-La linea 544 è modificata per collegare Nomentano (Sant’Agnese/Annibaliano MB1) e Casilino, con transito dall’ospedale Pertini fino a Prenestino.

- La linea 545 in direzione San Luca Evangelista, da via Tiburtina transita per piazzale della Stazione Tiburtina.

- La linea 649 cambia orario delle prime e ultime partenze (5.30 e 0.15).

- La linea 665 prosegue verso via Nocera Umbra, via Assisi e via Otricoli, non raggiungendo più via Alcamo.

- La linea 46 a Torrevecchia, cambia l’orario delle partenze dalla stazione Monte Mario, con prima e ultima corsa alle ore 5 (nei festivi alle ore 5.30) e alle 24. Per la 46 la prima e ultima corsa da piazza Venezia è alle 5.30 e alle 0.45, mentre la 46 barrato termina le corse alla fermata Battistini della Metro A.

- La linea 916 non transita più nel tratto Numai-Commendone, servito dalle linee 46B e 546.

Questo sino alle ultime cinque fasi di revisione delle 300 linee, che partirà a settembre da Grottarossa, per seguire Tor Pagnotta, Magliana, Tor Vergata, sino ad Acilia a dicembre, ma di questo torneremo a parlare nello specifico a tempo debito, intanto preparatevi a lunedì 21 luglio 2014 di cambiamenti, quando non mancherà chi sciopera.

Foto | 06blog
Via | Atac

  • shares
  • Mail