Asili Nido romani: i più economici d’Italia

Roma è la città più economica nei servizi educativi per la prima infanzia: è il risultato dell’indagine dell’Osservatorio prezzi & tariffe di “CittadinanzAttiva”, un’associazione di consumatori che ha analizzato costi e posti disponibili negli asili nido di tutta Italia.

Cittadinanzattiva ha considerato una famiglia tipo di tre persone (genitori e figlio 0-3 anni) con reddito lordo annuo di 44.200 euro. I dati sulle rette sono stati elaborati partendo da fonti ufficiali fornite dalle ‘stesse’ amministrazioni comunali interessate.

Le rette mensili degli asili nido romani, comunali e convenzionati, sono bloccate dal 2001 a 146 € per il tempo pieno e 116 € per il tempo ridotto. Il tempo pieno viene generalmente inteso con entrata alle 8 di mattina e uscita intorno alle 16.30, mentre il ridotto prevede che 'recuperiate' i vostri figli alle 14.30. Se invece avete bisogno della struttura fino alle 18.00 o addirittura fino alle 19.00, i prezzi salgono di almeno 30 €.

Comunque sia, è difficile giudicare questi dati: se i prezzi del servizio salgono, si denuncia la speculazione nei confronti delle famiglie; se invece rimangono invariati (come accade per Roma) , si teme che anche la qualità possa risentirne.

Accanto ad un’analisi quantitativa, sarebbe quindi auspicabile averne anche una qualitativa, per poter confrontare i prezzi con il numero, il tipo e la qualità dei servizi offerti.

Il rapporto

Foto | Comune di Roma

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: