Er mejo der Colosseo: quanto rende l'Anfiteatro Flavio?

colosseo Colosseo da record. Dopo il falso allarme bomba di ieri, i dati del successo dell'Anfiteatro Flavio: un successo che lo scorso anno è stato, in cifre, di oltre cinque milioni di visitatori. Ma soprattutto la cosa che colpisce è l'aumento costante di chi sceglie di visitare il monumento più amato dai turisti che soggiornano nel nostro Paese.

Sembra infatti, da dati del Ministero dei Beni e Attività culturali, che in dieci anni i suoi “pellegrini” siano aumentati dell'89,2 per cento, facendo triplicare gli incassi (attualmente, oltre 33 milioni in dodici mesi). Pensiamo poi quanto aumenteranno dopo l'annunciato restauro!

Si tratta di un record seguito a notevole distanza da Pompei (poco più di 2 milioni di visitatori annui), al secondo posto. Istintivamente mi viene da attribuire al cinema il successo degli ultimi anni, chissà perchè. Saranno stati i film sui gladiatori, sarà stata la mitica battaglia di Jumpers, chissà. Sarà stato il 3D che ci abitua a una nuova fame di spettacolarità, che il Colosseo promette di saziare?

Vero è che nel mondo non smettono di essere pubblicati saggi e anche storie romanzate sulla vita dell'Antica Roma, che aggiungono il fascino della fantasia alla rovina, ultimo un contestato studio di Robert Hughes, critico d'arte e studioso australiano. Ma vanno forte anche romanzi come Mistress of Rome e Daughters of Rome, di Kate Quinn.

Come che sia, la curiosità è anche quella che il secondo monumento più amato di Roma sia il Pantheon, con oltre 4 milioni di visitatori e zero rendita (visto che l'ingresso è gratuito). Fra l'altro, sembra sia stato scoperto il segreto del suo curioso foro sul soffitto: il Pantheon sarebbe una sorta di meridiana creata ad hoc perchè illuminasse l'entrata in alcuni giorni particolari (come il 21 aprile, data tradizionale della fondazione di Roma)

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: