Roma vista dai giornali stranieri. La magia dell'Estate Romana lungo il Tevere

ny times La nightlife lungo il Tevere piace ai commentatori del New York Times, che dedicano una bella foto di copertina al brillio di luci e alla folla di stand posizionati quest'anno lungo il Tevere da una delle manifestazioni - la più "grande", spiega l'articolista - di questa Estate Romana, Lungo il Tevere.

Per la gioia di chi Roma la sogna solo da lontano, viene esaltata una manifestazione in cui "cultura e intrattenimento convergono, mettendo in scena sia tradizioni storiche che aspetti moderni della città", il che, continua, attira ogni giorno 15mila visitatori. Un vero e proprio "struscio capitolino", insomma, che rivela di noi stessi più di quanto ci accorgiamo?

Fatto sta che in effetti, come nota l'articolista, si ha la possibilità di ammirare, solo stando a naso in su, alcuni dei più bei paesaggi della Capitale, unendo al piacere di un tour urbanistico quello di una serata di shopping e enogastronomia. "I viaggiatori possono farsi strada dalla riva sud dell'Isola Tiberina - spiega - dove le antiche rovine della pietra più antica di Roma servono da sfondo ai bar contemporanei e alla vita notturna non stop".

E allora, fermiamoci a guardare anche noi "la pietra più antica di Roma", fra un mojito e un panino alla porchetta. Non c'è strategia migliore per godersi l'estate a Roma che fare i turisti a casa propria, si sa.

  • shares
  • Mail