Roma Summer Jazz Festival al via nel Cortile di via Margutta 51

Le note e i colori più caldi nella già torrida estate romana

romasummerjazzfestival

L’estate di Roma suona jazz, almeno nell’incantevole cornice del Cortile di via Margutta 51 che quest’anno ritocca delle note del genere musicale più caldo che c’è, ospitando la kermesse Roma Summer Jazz Festival, promossa dal centro di formazione artistica L’Ottava.

Conto alla rovescia, ormai, per l’inizio della manifestazione che aprirà i battenti mercoledì 23 luglio alle ore 21 con il concerto dello straordinario Roy Hargrove e del suo quintetto, capace di fondere insieme melodie pop, funk e venature gospel. L’evento, però, non è unico: andrà in replica, infatti, giovedì 24 luglio.

Il tutto, come dicevamo, in una cornice eccezionale come quella della ‘strada dei pittori’, che rievoca il mito di “Vacanze romane”, pellicola retrò che ha contribuito non poco a diffondere la smania di visitare Roma nella popolazione d’oltreoceano. Qui l’apertura è prevista alle 19, con inizio spettacolo all’orario previsto delle 21 per tutta la durata della manifestazione, che vedrà anche alternarsi sul palco formazioni emergenti grazie alla collaborazione con le etichette discografiche Emme Produzioni e Tosky Records.

In calendario, nelle lunghe e calde serate che si susseguiranno fino al 2 settembre, artisti nazionali e internazionali, tra cui Roberta Gambarini (31 luglio), il quintetto americano di Mark Turner, Aaron Goldberg, Peter Bernstein, Reuben Rogers e Gregory Hutchinson (28 agosto), Maria Pia De Vito, Rosario Giuliani, Roberto Gatto, Marcello Allulli, Alfredo Paixao, Israel Varela, Michael Rosen, Lucrezio De Seta, Sara della Porta, Susanna Stivali, Elisabetta Antonini, Francesco Ponticelli, Greta Panettieri, Ezio Zaccagni, Raffaella Misiti, I Caparoom, Enzo Carpentieri. Per tutti i dettagli vi rimandiamo al sito degli organizzatori che potete trovare qui.

Foto | ufficio stampa

  • shares
  • Mail