Festa dell'orgoglio abruzzese, il 19 luglio ai Parchi della Colombo tra musica, teatro e arrosticini

Appuntamento dalle 19.00


Si terrà il 19 luglio prossimo ai Parchi della Colombo (Via Cristoforo Colombo, 1897 - Roma; uscita Infernetto) a partire dalle 19 la "Festa dell'orgoglio abruzzese" ovvero un'occasione per assaggiare tutti i prodotti agroalimentari tipici della regione come gli arrosticini, gli spaghetti alla chitarra e i confetti di Sulmona.

Organizzata da Gaetano Ingala con la collaborazione da Pierre Lalli e Angela Frezza e le maestranze locali, la festa d'Abruzzo ha come obiettivo quello di valorizzare la realtà culinaria del territorio. Ma non solo cibo: ci sarà infatti anche spazio per la letteratura la musica e l'arte.

Arrosticini-2-620x350

Alle ore 20 verrà presentato il libro "Dove comincia l'Abruzzo" di Paolo Merlini e Maurizio Silvestri che racconta il viaggio di una intera settimana con i mezzi pubblici dei due scrittori. Alle 20.45 sarà la volta del coro folkloristico Terra d'Abruzzo formato da trentacinque elementi d'eccellenza. Per finire alle 21.30 presso l'anfiteatro lo spettacolo "Io sono.. Abruzzo!Fortemente e genDilmente" di e con Federico Perrotta, un omaggio in chiave ironica alle eccellenze artistiche abruzzesi che vanno da D'Annunzio a Flaiano.

Ecco il programma della serata nel dettaglio:

ore 19.00 Degustazione prodotti tipici abruzzesi.

ore 20.00 Presentazione del libro DOVE COMINCIA L'ABRUZZO di Paolo Merlini e Maurizio Silvestri (Exorma, 2014).

ore 20.45 Esibizione del coro "Terra d'Abruzzo".

ore 21.45 Spettacolo "IO SONO… ABRUZZO! Fortemente e genDilmente" di e con Federico Perrotta e la partecipazione di Andrea D'Andreagiovanni.

  • shares
  • Mail