Fiumicino, spiaggia invasa dalla schiuma: allarme inquinamento? "Niente di tossico, spiaggia balneabile" [FOTO e VIDEO]

E' successo sul "Lungomare della Salute"

UPDATE 19 Luglio: Non c'è nulla di tossico, a Fiumicino si può fare tranquillamente il bagno. Questo quanto risultato dalle analisi dei campioni rilevati nei giorni scorsi. Lo comunica Arpa Lazio in una nota stampa:

In relazione al fenomeno di schiuma bianca verificatosi sul litorale di Fiumicino, la sezione provinciale di Roma dell'Arpa Lazio ha effettuato un campionamento l'11 luglio e ha svolto le relative analisi di laboratorio: i risultati, già trasmessi alle autorità competenti, evidenziano assenza di fioriture di fitoplancton tossico; le analisi batteriologiche effettuate ai fini della balneabilità non hanno evidenziato valori di concentrazione superiori a quelli previsti dalle norme e l'acqua risulta pertanto idonea alla balneazione. Verosimilmente, l'evento risulta riconducibile alla presenza di sostanze tensioattive di origine 'naturale' normalmente presenti in mare che si formano in seguito a normali processi fisiologici degli organismi acquatici. Il fenomeno risulta più evidente durante e dopo le mareggiate.

Fiumicino, spiaggia invasa dalla schiuma: allarme inquinamento?


Uno schiuma party? Inquinamento? Strano fenomeno paranormale? Ancora non è dato saperlo, sta di fatto che il video che vedete ad inizio post, girato da un cittadino residente nei pressi di Fiumicino, Stefano Fochetti, sta facendo il giro del web e indignare molti.

Una immensa distesa di schiuma -che l'autore del video ha rinominato "Blob"- è comparsa tra i due sbocchi a mare del Tevere, tra il Porto-canale e Fiumara Grande, il cosiddetto Lungomare della Salute neanche a farlo apposta.

Il comune si è subito attivato e in una nota del sindaco di Fiumicino Esterino Montino si legge:

In merito alla schiuma bianca comparsa poche ore fa su un tratto di spiaggia a Fiumicino ho chiesto ad Arpa e Asl di attivarsi immediatamente, effettuando tutte le analisi del caso, per capire quali siano le origini del fenomeno. È importante, infatti, scongiurare qualsiasi rischio per la salute e l’incolumità di bagnanti e cittadini di Fiumicino, oltre che fenomeni di inquinamento che danneggino l’ambiente

A quanto pare l'evento non sembrerebbe del tutto isolato: nei giorni scorsi la stessa cosa è accaduta in Liguria a Sarzana e a gennaio in Australia, le immagini con le strade piene di schiuma con la quale i bambini si divertivano, avevano fatto il giro del mondo. La spiegazione per entrambi i casi fu quella del "fenomeno naturale". Sarà cosi anche in questo caso?

Le foto tratte dal profilo Facebook di Stefano Fochetti:

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));



  • shares
  • Mail