Le Chiavi di Roma. La città di Augusto guarda l'Impero dai suoi 4 punti cardinali e altrettante città

Una mostra internazionale sulla cultura romana guarda l'impero dai suoi 4 punti cardinali, con "Keys To Rome. Le chiavi di Roma. La città di Augusto" inaugurata contemporaneamente a Roma, Amsterdam, Sarajevo e Alessandria d’Egitto, il 23 settembre 2014.

Mentre il "Foro di Augusto. 2000 anni dopo" rivive con la suggestiva ricostruzione storica e multimediale di portici, esedre, storia ed arte, ideata e condotta da Piero Angela e Paco Lanciano, sino al 26 Settembre 2014, la capitale si prepara a consegnare "Le Chiavi di Roma. La città di Augusto", festeggiando il compleanno del suo primo imperatore (23 settembre 63 a.C.) e fondatore dell'Impero Romano, con uno degli eventi più sperimentali delle celebrazioni per il bimillenario della morte del princeps (19 agosto 14 d.C.).

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Una grande mostra per 4 musei che contemporaneamente ad Amsterdam, Alessandria d’Egitto, Sarajevo e Roma, il 23 settembre inaugurano il progetto internazionale “Keys To Rome”, guardando il maestoso Impero Romano dai suoi 4 punti cardinali.

Un esperimento espositivo innovativo per un viaggio nel tempo tecnologico ed interattivo che lascia interagire quattro prospettive storiche, geografiche, culturali e umane molto diverse sulla cultura romana, ospitate dai Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali di Roma, le sale della Biblioteca Alessandrina di Alessandria d’Egitto, l’innovativo Museo Allard Pierson di Amsterdam e la storica biblioteca, sede del municipio di Sarajevo, appena restaurata.

"Keys To Rome. Le chiavi di Roma. La città di Augusto" sarà lo strumento ideale per andare alla scoperta della diverse sfumature della cultura romana, attraverso le varie epoche dell’impero, attraverso filmati, sistemi di interazione naturale e applicazioni mobili.

Un gioco interattivo guidato da due protagonisti (un vecchio mercante e suo nipote) alla ricerca di oggetti appartenuti alla famiglia per svelarne i segreti, usando le chiavi di Roma, nell’unico giorno in cui il dio Giano consentirà di aprire le porte del tempo.

Keys To Rome - Italian Version [09/07/2014] from v-must on Vimeo.

Anche in questo caso il Foro di Augusto, il suo Mausoleo, l’Ara Pacis e gli altri monumenti romani, “emergeranno” dalla grande mappa della città ospitata nella Grande Aula del Museo, per raccontare la loro storia, fornendo al visitatore la sensazione di “camminare” nella Roma di duemila anni fa.

Due busti di Augusto e Agrippa (il suo “braccio destro”) si animeranno per parlare delle strategie e degli avvenimenti storici che hanno permesso l’irresistibile ascesa del princeps e la trasformazione della città, mentre video pannelli accompagnano il percorso espositivo, illustrando le novità scientifiche sugli ultimi scavi.
 
La mostra promossa da Roma Capitale Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica - Sovrintendenza Capitolina e dall’Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali (ITABC) del CNR, curata da Sovrintendenza Capitolina e CNR, con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura, sarà affiancata anche da “Digital Museum Expo”, esposizione e workshop rivolti a professionisti e operatori del settore, che presenteranno le soluzioni tecnologiche più recenti, create per i musei del futuro.

  • shares
  • Mail