06 zoom - Un bacio gigante a Villa Torlonia

Il bacio di Times Square a Roma

Chi si sentiva orfano del Risveglio all'Eur, può fare ancora in tempo a fare una salto a Villa Torlonia, all'ombra di due nuovi giganti e guardare sotto la gonna dell'infermiera che cede ad uno dei baci più famosi della storia della fotografia.

A molti non è piaciuto molto questo scorcio della Rassegna internazionale di scultura a Roma, forse anche perché non si riferiscono alla sola ingobrante scultura di Seward Johnson, che tuttavia è la protagonista indiscussa.

Ai passanti (gente che passeggia al parco, quindi incline ad essere ospitale e cortese) non sembra però dispiacere. Tutti ci tengono a conoscere questi due alieni americani, simbolo di un famoso bacio di ferragosto che segnava la fine della guerra nel Pacifico (magari dimenticando con che stile).

I modelli di allora, scelti dal grande Alfred Eisenstaed magari sembrano meno naturali di quelli più belli e spensierati dell'immenso Robert Doisneau pochi anni più tardi, nella folla di Parigi. Invece è tutto il contrario. Almeno così sembra (qualcuno lo nega). Il marinaio sarebbe ancora un mistero, ma l'infermiera, Edit Shain, scomparsa da poco, era proprio autentica (Comunque sono due grandi baci, me ne intendo...).

Il bacio di Times Square a Roma
Il bacio di Times Square a Roma
Il bacio di Times Square a Roma
Il bacio di Times Square a Roma

Magari qualcuno potrebbe chiedersi che diavolo ci facciano ora nella fresca pace di Villa Torlonia, ma tutto sommato sono dei turisti anche loro, dei visitatori che s'innamorano a Roma, di Roma. Poi se ne vanno. No..?

Il bacio di Times Square a Roma
Il bacio di Times Square a Roma
Il bacio di Times Square a Roma
Il bacio di Times Square a Roma
Il bacio di Times Square a Roma
Il bacio di Times Square a Roma
Il bacio di Times Square a Roma
Il bacio di Times Square a Roma

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: