Strisce blu in città, in arrivo aumenti e sospensione degli abbonamenti

L'ultima parola adesso spetta al Consiglio

Via libera all'aumento della tariffa delle strisce blu per sosta delle auto e abolizione degli abbonamenti mensili e giornalieri, questo quanto deciso dalla commissione Mobilità capitolina.

L'adeguamento della sosta prevede un innalzamento della tariffa a 1,50€ in tutte le aree tariffate del centro storico e zone limitrofe che equivalgono a circa 77 mila posti auto. Inoltre saranno eliminati gli abbonamenti giornalieri (8 ore per 4 euro) e mensili (70 euro).

Hanno votato a favore il vicepresidente della commissione Maurizio Policastro, i consiglieri Pd, Athos De Luca e Erica Battaglia, si sono opposti invece i consiglieri Roberto Cantiani (Gruppo Misto) e Enrico Stefano del M5S.

Una volta esaminato dalle commissioni il provvedimento passerà al vaglio del Consiglio Comunale per poi eventualmente essere approvato.

Dalla commissione fanno sapere che l'aumento è stato deciso per "disincentivare l'uso del mezzo privato e favorire la rotazione della sosta tariffata oltre a garantire un'entrata alle casse del comune". Secondo Cantiani, invece questo provvedimento causerebbe "enormi disagi a quella fascia di popolazione che non può permettersi di pagare centinaia di euro al mese di parcheggio" senza tralasciare il fatto che manca "un servizio di trasporto pubblico che permetterebbe di compensare l'abbandono del mezzo privato"

parcheggi_strisce_blu_555

  • shares
  • Mail