Gita fuori porta: a Tolfa per la Sagra della bistecca


Riuscite a immaginare un weekend più rilassante di questo: fuga dalla calura della città trovando riparo in montagna, verde tutt’intorno e un inebriante profumo di carne alla brace che si spande nell’aria… non è difficile vivere un’esperienza così: basta recarsi questo fine settimana a Tolfa per la quarta Sagra della Bistecca.

L’evento è il fiore all’occhiello dei rione dei Cappuccini, infatti si tiene nell’incomparabile cornice dell’ex Convento, che sorge all’interno del Parco della Pace, trasformato per tre giorni, da oggi e fino a domenica, in un immenso barbecue sul quale arrostire i pezzi scelti del bovino maremmano, tipico di queste zone.

E poi ci vuole anche un po’ di cultura e ce n’è in questa festa che si rivolge a grandi e piccini, tutti egualmente interessati alla riscoperta delle tradizioni: Tolfa, infatti, pare fosse abitata da tempi immemorabili, addirittura pare ci fosse un nucleo già nell’età del bronzo che viveva sul Monte della Rocca, ossia il picco roccioso della Tolfa, che la sovrasta.

Teatro di battaglie di Papi e casate romane, Tolfa oggi appare un paesino medievale almeno nel suo borgo più antico, con qualche cedimento al barocco secentesco, come per il tabernacolo di gusto berniniano che si trova in via Annibal Caro.

Una bella passeggiata pomeridiana, ideale per la digestione, vi condurrà ad ammirare i resti delle mura del castello e della rocca dei Frangipane, la bella collegiata neoclassica con l’annesso seminario e la chiesa di Santa Maria della Sughera, presso la quale si trova il cimitero e, lì vicino, il museo civico che racconta la storia della Tolfa etrusca e romana.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail