Romani senza vacanza: in città boom di furti e liti in famiglia

balconi

I romani che non sono ancora in vacanza, rimasti soli fra minacce di pioggia e devastanti ritorni d'afa, sono sempre più isterici (e sfigati). La battuta viene alla mente guardando il boom di segnalazioni al 112 di furti in casa e liti in famiglia.

Ogni minuto il numero dei Carabinieri riceve 6 chiamate da parte di chi deve denunciare di aver trovato casa svaligiata, o il bisogno di sedare un litigio che si fa violento fra le pareti domestiche.

Allarmi impazziti, spesso collegati alla centrale operativa, fanno scattare molte chiamate in più nel momento in cui i proprietari lasciano casa incustodita (e allarme inserito). Ci sono poi anche le telefonate-chiacchierata di anziani rimasti soli, e a cui la solitudine amplificata dell'estate pesa sempre di più. Insomma, in ogni caso – scontato dirlo – sarebbe stato meglio essere già partiti.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail