Pigneto, il Municipio si trasferisce in piazza per combattere lo spaccio di droga

Il Presidente Palmieri: "Saremo qui finchè ci sarà questo problema"

Occupare Piazza del Pigneto per sottrarla agli spacciatori di droga e al degrado, E' questa l'idea della giunta Palmieri che da lunedi scorso, 30 giugno, ha fatto trasferire letteralmente la sede del Municipio V nella piazza del quartiere, con un camper.

Nella sede "mobile" del comune si svolgeranno tutte le funzioni tipiche di un ufficio municipale dislocato e si svolgeranno riunioni per confrontarsi con i cittadini.

Nella prima giornata di presidio è intervenuto il Presidente Palmieri che si è dimostrato fermo e convinto nel voler combattere il fenomeno dello spaccio e andare fino in fondo: "Saremo qui finché ci sarà questo problema – ha detto – ci auguriamo che questo camper diventi un luogo per confrontarci con i cittadini"

Sempre Lunedi, inoltre è partita una vera e propria offensiva contro lo spaccio di droga al Pigneto che prevede la presenza di Polizia e Carabinieri 24 ore al giorno che sembra -almeno dai primi commenti dei residenti- aver funzionato.

Il problema dello spaccio di droga al Pigneto è un tema che sta davvero a cuore ai residenti del quartiere, da molto tempo anche Vladimir Luxuria che abita in zona, lotta contro l'annoso problema e, per questo, nei giorni scorsi è stata aggredita e minacciata sotto casa da un gruppo di pusher.

Piazza del Pigneto   YouTube

  • shares
  • Mail