Roma, corteo degli antagonisti del 28 giugno 2014: al via il "controsemestre popolare"

Il corteo parte alle 14 da Piazza della Repubblica.

Con qualche giorno d'anticipo rispetto all'inizio vero e proprio del "semestre europeo", ossia della presidenza italiana del Consiglio Ue (dal 1° luglio al 31 dicembre 2014), comincia quello che è stato definito come il "controsemestre popolare", un'ondata di manifestazioni contro il governo e le politiche di austerity ella Comunità Europea che andrà avanti da oggi, sabato 28 giugno, fino a dicembre.

L'anima della protesta sono i cosiddetti antagonisti e dunque associazioni, sindacati di base, immigrati, disoccupati, lavoratori, studenti, e molto probabilmente anche rappresentanti del movimento No Tav e di quello per i diritti alla casa. Gli organizzatori hanno annunciato che sfileranno "contro i trattati e i diktat dell'Unione Europa, contro l'austerity, per il lavoro, il reddito, il welfare e contro la guerra alle porte dell'Europa".

Gli slogan principali saranno: "No alle politiche dell'Europa", "Basta austerity" e "Fermare il Jobs Act". L'auspicio è chiaramente che la protesta resti sempre pacifica e non sfoci in scontri con le forze dell'ordine come è già venuto lo scorso aprile quando ci fu una vera e propria guerriglia in Via Veneto e le immagini di un poliziotto che calpestava una ragazza fecero molto scalpore.

Intanto le misure di sicurezza sonno state rafforzate, soprattutto intorno alle istituzioni italiane ed europee: nella notte tra mercoledì 25 e giovedì 26 giugno è stato imbrattato il portone della sede della Commissione Europea a Roma con la scritta "No Ue" e il simboli della falce e del martello.

Il corteo oggi parte intorno alle ore 14 da Piazza della Repubblica e da lì si sposta in direzione di Piazza Santi Apostoli, poi via Cavour, via dei Fori Imperiali e Piazza Venezia, insomma attraverserà il cuore della Capitale. Nel frattempo una delegazione di manifestanti si dirigerà in via IV Novembre, presso la sede italiana della Commissione Europea, con l'obiettivo di consegnare un documento congiunto scritto dalle varie anime del corteo.

Corteo Roma 28 giugno 2014

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail