Arriva il Papa-BIT per restaurare la mensa Caritas con l'effige di Giovanni Paolo II

Arriva il Papa-BIT per restaurare la mensa Caritas con l'effige di Giovanni Paolo II

E' una collaborazione nata tra ATAC e Caritas, quella che ha portato all'ideazione del "Papa-BIT": il Biglietto Integrato a Tempo che raffigura l'immagine di Giovanni Paolo Secondo e i cui proventi (tre centesimi per ogni unità venduta) serviranno a completare il restauro della mensa dei poveri e del Centro Ascolto dell'istituzione benefica.

L'operazione nasce con l'approvazione del Vaticano e del Campidoglio, i biglietti saranno venduti al prezzo abituale di un euro e saranno disponibili a partire dal prossimo 20 luglio fino al 15 settembre. Obiettivo dichiarato è raggiungere i trentamila euro che l'Atac verserà poi alla Caritas, in una iniziativa di solidarietà che monsignor Enrico Feroci, direttore dell'organismo pastorale della Cei, introduce così:

Questo biglietto rappresenta un modo molto efficace per sensibilizzare i numerosi viaggiatori che ogni giorno utilizzano i mezzi pubblici. E, per i tanti turisti che saliranno sui bus romani, i Papa-Bit Atac/Caritas saranno anche la dimostrazione di una città che, oltre alle bellezze artistiche e storiche, è un esempio per la solidarietà.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: