Gelato al tè verde, dove trovarlo a Roma?

gelato al té verde tra il Giappone e Roma

Alla ricerca del gelato verde. Ancora una volta. Perché questo colore della speranza non è solo la bandiera dei pistacchiofili. C'è un altro gusto che pretende giustamente la maglia da titolare.

E non è la chiara, quasi fosforescente, menta che rischia spesso di fare il dentifricio del cono. Stiamo parlando invece del gelato al tè verde, un classico della cucina giapponese (e orientale in generale). Fresco, dissetante, antiossidante.

Il tè verde in Giappone la fa anche più da padrone che del pistacchio dalle nostre parti. Lo troverete in ogni forma, in ogni derivato. E nel settore gelato, lasciatemi dire che è davvero strepitoso. Soprattutto, come sempre, se fatto artigianalmente, come si deve.

A Roma è pressoché impossibile trovarlo decente (se non trovarlo proprio). Una volta c'era dal vetusto e spocchioso Giolitti, oggi è più raro beccarlo, e nel caso, vale poco. Perfino i ristoranti giapponesi lo mettono difficilmente nel menù. Eccetto, ovviamente, l'inimitabile doc Hamasei. Ma non ci si può svenare ogni volta (anche se tutto il resto è ugualmente buono) solo per godersi il dessert. Avete qualche dritta?

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: