Piazza di Spagna pedonalizzata: dal 4 agosto sarà riservata ai pedoni

Il sindaco Marino dà il via alla pedonalizzazione del Tridente Mediceo dalla splendida piazza di Spagna

E' certamente la seconda piazza più famosa della Capitale, dopo quella in territorio Vaticano di San Pietro, e, entro il 4 agosto, sarà territorio unicamente per i pedoni: parliamo di piazza di Spagna, che il sindaco Ignazio Marino ha annunciato oggi sarà pedonalizzata i primi di agosto.

La pedonalizzazione di piazza di Spagna fa parte di quel maxi-progetto di chiusura del centro storico alle automobili, cominciato con un provvedimento-manifesto che ha "pedonalizzato" (le virgolette sono d'obbligo) una parte di via dei Fori Imperiali: certo, parlare di "chiusura al traffico" per quel tratto di poche centinaia di metri, è ingrandire la portata del provvedimento, ma in molti avevano salutato quella decisione post-elettorale come un buon auspicio.

Questa mattina Ignazio Marino ha illustrato le prossime interdizioni al traffico nel Tridente Mediceo, che la giunta di centrosinistra vorrebbe (nelle intenzioni) chiudere completamente al traffico veicolare privato.

Le prossime pedonalizzazioni annunciate dal sindaco riguardano anche la chiusura parziale di via del Babuino e via di Ripetta e la riduzione delle aree adibite alla sosta dei veicoli nel centro storico. Si tratta di un programma di interventi che prenderanno il via il 14 luglio, proprio su via del Babuino, e si concluderanno il 30 novembre.

Il giorno clou sarà il 4 agosto, quando una delle piazze più belle del mondo verrà chiusa al traffico veicolare:

"Sicuramente sarà pedonalizzato (il Tridente, nda) entro il 2014. E per poter riuscire a prendere questa decisione e mandarla in porto abbiamo dovuto seguire un percorso complesso, perché a differenza di via dei Fori, dove non ci sono abitazioni a parte alcune a largo Ricci con una pompa di benzina e pochi esercizi commerciali, l'area del Tridente è una delle zone a più alta densità commerciale della città"

ha detto il sindaco in persona ad un forum del quotidiano laRepubblica. Sulla direzione intrapresa il sindaco si dice convinto, una convinzione che sembra essere condivisa in larga parte anche da commercianti e (pochi) residenti; in molti infatti si ricordano pedonalizzazioni storiche, come quella di piazza del Popolo, che fecero discutere ma che, di fatto, aumentarono la qualità della vita di chi passeggiava nel Tridente.

Un ricordo condiviso anche dallo stesso sindaco Marino:

"Ricordo ancora con un po' di vergogna che, quando era possibile parcheggiare a piazza del Popolo, io spesso lasciavo lì la macchina. Quella bellissima piazza era un grande parcheggio pieno delle lamiere di centinaia di automobili. Ebbene, quando fu finalmente pedonalizzata ci furono dibattiti accesi, polemiche, conflitti. Alcuni dicevano che i bar avrebbero chiuso, che i commercianti sarebbero rimasti a secco di clienti. Poi tutti hanno capito che era stata un'ottima decisione e che la qualitàdella vita era migliorata"

ITALY-WEATHER-HEAT

  • shares
  • Mail