La Tana della Lupa: "We are beginning a new era", T.R. DiBenedetto


Insomma, dobbiamo essere onesti, per ora stiamo tutti molto tranquilli rispetto ai saluti del primo, storico sbarco. L'affollatissima conferenza stampa tanto attesa di Thomas R. DiBenedetto e di Luis Enrique non ha rivelato quelle sorprese che magari qualcuno si aspettava.

Tuttavia le speranze ci sono, le parole pure, qualche fatto quasi. L'entusiasmo non manca. Il presidente ha parlato tipo vecchio maestro Jedi, sconfinando più nel teorico che nel pratico:

Sta per cominciare una nuova era che cambierà il modo di fare calcio. Ho un'ambizione, un sogno, che credo sia condiviso anche dai tifosi. Sono sicuro che ci vorrà un po' di tempo, ma lavoreremo al massimo e costantemente per concretizzarlo. Vogliamo sviluppare una nuova cultura del calcio, vogliamo creare sotto tutti i punti di vista una managment che possa essere considerato il top nel mondo.

Ovvio che ci interessa prima di tutto anche il campo, ma nelle prossime settimane avremo un quadro ancora più chiaro su quello che sarà la squadra: stiamo puntando su tanti giovani giocatori, e sappiamo che almeno all'inizio possono sbagliare. Totti è il più grande giocatore che abbiamo, il nostro obiettivo è quello di vincere lo scudetto il prima possibile. Però sappiamo che Roma non è stata costruita in un giorno, quindi come ho già detto ci potrà volere un po' di tempo. Lo stadio? Dobbiamo ancora incontrarci coi funzionari del Coni e poi prenderemo le nostre decisioni.

Anche Luis Enrique, accolto con grande calore nella città calda, ha fatto un passo indietro rispetto alla parvenza di sicurezza e quasi spavalderia del primo arrivo. Punta al gioco, all'attacco, all'ottimismo, alla giovinezza mista all'esperienza, al cambio di mentalità. Ma anche lui invita alla pazienza, alla tranquillità, alla fiducia. Calma, chicos.

Quindi aspettiamo prima di giudicare il mercato di questa squadra, di questa nuova Roma, ok. Io dico solo che sono paziente, dopo aver aspettato tanto, figuriamoci. Però più che vedere volti nuovi di valore, o nuove maglie a colori, vorrei vedere meno volti vecchi imbronciati. Ecco, sarebbe il caso di sfoltire, da subito.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: