L'infiorata storica di Roma e l'arte effimera festeggiano i patroni SS. Pietro e Paolo

Roma si prepara a festeggiare i suoi patroni SS. Pietro e Paolo con la millenaria arte floreale della V Edizione dell’Infiorata storica di Roma e dell V Congresso Internazionale delle arti effimere.

La pioggia di petali che ha decorato il Corpus Domini anche a Genzano con la celebre infiorata, si prepara a vorticare su Roma per festeggiare i suoi patroni SS. Pietro e Paolo con la Storica Infiorata di Roma, in occasione del V Congresso Internazionale delle Arti Effimere, ospitato nella capitale dal 26 al 29 giugno 2014.

Cinquanta delegazioni, con 500 delegati e 1.500 maestri infioratori in arrivo dal tutto il mondo, dalla Spagna all’Argentina, passando per il Giappone, il Tibet e il Messico, pronti a decorare oltre 3.000 mq. di quadri floreali lungo Via della Conciliazione e Piazza Pio XII, antistante la Basilica di San Pietro.

Infiorata storica di Roma

Un’arte centenaria che lavorerà durante la lunga e suggestiva nottata che si protrae dalla sera del 28 all’alba del 29 giugno 2014, e della Festa dei patroni di Roma, con 500mila fiori, 2 tonnellate di sale e 100 sacchi di trucioli di segatura per disegnare 50 quadri, utilizzati per decorare opere floreali che richiamano quelle della Cappella Sistina (1512-2012), dei SS Patroni di Roma, oltre ai principali loghi degli enti coinvolti, come quello del V Congresso Internazionale delle Arti Effimere, realizzato dagli infioratori di Torricella Sicura (TE), a seguire

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

“Dopo 400 anni dall’ultima infiorata, nel 2011 abbiamo riportato nella capitale,  più precisamente proprio di fronte alla Basilica di San Pietro, una delle più antiche forme di celebrazione dei santi della cristianità. Infatti l’obiettivo della manifestazione è quello di restituire a Roma l’antica tradizione delle decorazioni floreali ove è nata nel 1625, reiterata sino alla fine del XVII secolo” - Lucia Rosi, Presidente della Pro Loco di Roma

Infiorata storica di Roma

Un evento che profuma di storia millenaria, riportato all'ombra del Cupolone di Roma, dalla Pro Loco di Roma, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Infiorate Artistiche “Infioritalia” e l’Associazione Nazionale “Città dell’Infiorata”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail