Provincia Wi-Fi: obiettivo 1000 hot spot entro il 2013


La copertura pressochè totale del territorio della città. Un totale di 1000 hot spot dove collegarsi ad internet gratis, a Roma e Provincia, entro poco più di un anno e mezzo. Questo l'obiettivo di Provincia Wi-fi, la rete di internet wirless gratuita più estesa d'Europa.

A lanciare la sfida è stato, ieri sera, il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti in occasione della festa per l'iscrizione numero 100.000 alla rete. Dagli attuali 695 hot spot installati a Roma e in 92 dei 121 Comuni del territorio provinciale, dunque, tra poco tempo si arriverà a 1000 aree wi fi. Dopo le piazzie, i tribunali, le spiagge e le convenzioni con gli esercizi commerciali Zingaretti ha detto che gli hot spot arriveranno in luoghi di aggregazione giovanile come scuole ed oratori ma anche nelle palestre, nelle aule magne nei laboratori delle scuole ed in altri luoghi dove si praticano attività sportive.

"Abbiamo dato vita alla più grande rete europea pubblica di wi-fi gratuito in Europa, attualmente Roma è la più grande area metropolitana con copertura wi-fi gratuita - ha detto Zingaretti - iscriversi è facile: basta trovarsi nel raggio di 100/150 metri circa da un hot spot, l'area di copertura del segnale. La prima volta che ci si connette verrà richiesto di registrarsi in modo gratuito così come gratuito sarà l'accesso alla rete. Dopo essersi registrati sarà possibile accedere alla rete provinciale di uno qualsiasi degli hot spot. Qui la mappa con tutti gli hot spot di Roma. Qui le info su come utilizzare Provincia Wi Fi.

"Fino ad oggi molti luoghi straordinari e suggestivi della Capitale sono stati raggiunti dal servizio - ha aggiunto il presidente - dal Pantheon a largo Argentina, a piazza del Popolo fino a piazza di Spagna, Fontana di Trevi, il Bioparco, Villa Pamphili e moltissimi altri. La connessione gratuita ha raggiunto, inoltre, le Università, tra cui l'Aula Magna di Roma Tre, la piazza telematica in via Ostiense e le Torri in largo San Leonardo Murialdo".

"Anche gli ospedali dispongono della rete - ha concluso Zingaretti - Il Policlinico Umberto I, l'Istituto Regina Elena e il San Gallicano sono stati raggiunti dal wi-fi. Bisogna menzionare infine gli impianti installati sulle spiagge libere attrezzate Onda Blu ed Alta Marea di Focene e Onda Anomala di Fregene e quelli presenti nei tribunali: la città giudiziaria di piazzale Clodio, per esempio, dispone di 15 hot spot. È la prima fase di un percorso più lungo che porterà la Provincia di Roma a installare gli hot spot anche presso la Corte suprema di Cassazione a piazza Cavour e presso gli uffici giudiziari di Tivoli, Civitavecchia e Velletri".

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: