Roma criminale: Ancora sangue a Prati

omicidio simmi prati

Sarà che ci stiamo più attenti da quando ci hanno ripetuto che la capitale era diventata una città più sicura. Certo qui facciamo la conta. Tra omicidi, tentati omicidi, gambizzati,picchiati in fin di vita, e violenze di ogni genere. Ieri di nuovo una spietata esecuzione a Prati, quando su Roma si scatenava il temporale.

Flavio Simmi, 33 anni è stato ucciso con nove colpi di pistola in via Grazioli Lante, mentre era al volante della sua Ford Ka, sotto gli occhi della moglie, Paola Petti. I due killer si sono avvicinati in moto e poi dileguati.

La vittima era stata già gambizzata in piazza Monte di Pietà davanti all'oreficeria del padre. Claudio Simmi, un gioielliere coinvolto nel '93 nell'ambito dell'operazione "Colosseo" contro la banda della Magliana. E Alemanno ora chiede al Ministro dell'Interno, Roberto Maroni, di fare qualcosa:

"Episodi di questo genere possono essere combattuti solo attraverso una forte risposta degli apparati di pubblica sicurezza dello Stato. Bisogna studiare tutte le azioni necessarie a reprimere e prevenire episodi di questo genere".

  • shares
  • Mail