Sciopero a Roma: Venerdì 8 luglio, 8 ore di stop per Roma Tpl

bus deposito

Oltre al caldo e un bel tasso di ozono per tutti, a Roma per chi si sposta in periferia con i mezzi pubblici continua a tirare aria di scioperi. Aria viziata da consuetudini spossanti che fermno bus e complicano la mobilità.

L’astensione dal lavoro di 24 proclamata dal sindacato Faisa Cisal per Atac e poi rimandata al 22 luglio, non ha infatti impedito a Roma Tpl di non rinunciare, e rilanciare con 8 ore di sciopero in programma per l’8 luglio 2011. Un venerdì .. Come consuetudine appunto.

Ambiziose nuove flotte, a quanto pare affatto immuni dai soliti limiti, non hanno impedito la protesta, indetta dalle organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti, che pur nel ‘consueto’ rispetto delle fasce di garanzia, rischia quindi di creare disagi alle linee bus periferiche 077, 218, 702, 764, 767 e 768, dalle 8.30 alle 16.30.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: