Alberi romani: Il tappeto di polline di via Pompeo Magno

Polline sulla strada, a Prati, in via Pompeo Magno

Questo non è un quiz. E' solo un omaggio ad un fenomeno che capisco non faccia sorridere i molti allergici che soffrono la stagione delle fioriture. Il fatto è che quando passo per certe strade alberate, io, folle amante degli alberi in città, non posso che rimanere incantato.

Capita così che in via Pompeo Magno, che abbiamo già incontrato nel bene per il salubre esordio del Sanacafè, e nel male perché appunto terra di pericolose cadute di tronchi, venga spontaneo fermarsi un attimo a godere dello spettacolo che offrono in questi giorni i suoi alberi.

Probabili robinie, dell'immensa famiglia delle acacie (ma non sono affatto certo, se c'è un esperto ci illumini), disperdono come neve sull'asfalto della strada e dei marciapiedi un autentico tappeto di polline che cade dai fiori, dando vita ad uno scenario fiabesco.

Polline sulla strada, a Prati, in via Pompeo Magno
Polline sulla strada, a Prati, in via Pompeo Magno
Polline sulla strada, a Prati, in via Pompeo Magno

Come per gli alberi di Giuda ci piace scoprire e raccontare di questi preziosi amici metropolitani. Gli alberi e i fiori che rendono la nostra città più bella e pù fresca, regalandoci colori, odori ed ossigeno. Ce ne fossero di più!

Polline sulla strada, a Prati, in via Pompeo Magno

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: